Omar Bergo e Alberto Brusati vincono il Rallyday Vigneti Monferrini

Omar Bergo e Alberto Brusati vincono il Rallyday Vigneti Monferrini

Sono Omar Bergo ed Alberto Brusati i vincitori del secondo Rallyday Vigneti Monferrini. L’equipaggio del Biella Motor Team, a bordo di una Renault Clio S1600 ha dominato la gara canellese, imponendosi nelle prove speciali decisive e poi amministrando con grande esperienza il vantaggio accumulato. Indiscutibili le doti di guida di Bergo, che ha aggiunto la prima vittoria a bordo di una Super 1.6 alla sua già ricca collezione di successi.

Al secondo posto Ezio Grasso e Luca Beltrame, su Renault Clio Super 1.6 della Eurospeed, bravi a contenere il distacco ed unici in grado di impensierire i vincitori, mentre il terzo posto va a un ottimo Fabrizio Andolfi Jr., affiancato da Stefano Savoia. L’equipaggio della Eurospeed, dopo una bella ed appassionante lotta con Matteo Giordano e Manuela Siragusa (Citroen Saxo Kit A6 – WRT) ha ribadito che la Renault Clio Williams A7 è senza dubbio l’auto da Rally più longeva della storia.

Quinta piazza per i lombardi Marco Gianesini e Marco Bergonzi, su Renault Clio S1.6 della Top Rally, seguiti da Alain Cittadino e Luca Santi, su Renault Clio Williams A7 della WRT. Settima posizione per Cosimo Mazzarà e Serena Manca, su Renault Clio Super 1.6 del New Driver’s Team, davanti ai primi di R3T, gli svizzeri Kim e Gea Daldini, su Renault Clio de La Superba. Nona posizione per “Cave” e Flavio Magnetti su Renault Clio Williams della Sport Management, seguiti da Matteo Levratto e Massimo Prato, su Renault Clio Super 1.6 de La Superba.

Nel Trofeo 600 Per un Sorriso a trionfare sono stati Matteo Cotto e Stefano Trova, portacolori della Turismotor’s. Condizioni ottimali quelle che hanno accompagnato il Vigneti Monferrini, con tanto sole e temperature primaverili a caratterizzare questa bella giornata di sport, in cui la città di Canelli, grazie all’impegno dell’amministrazione e della Pro Loco ha nuovamente mostrato che le manifestazioni motoristiche possono essere un’importante occasione per promuovere il territorio. Grande soddisfazioni anche per gli uomini del VM Motor Team, guidati da Moreno Voltan, che chiudono con successo la gara che segna il decennale dall’inizio della loro attività in veste di organizzatori.

PS5 Canelli – Km 5,1: E’ Andolfi a vincere la prova; il savonese entra in palla e, complice anche un’azzeccata scelta di gomme, piega la concorrenza. Secondo Bergo a 1”9, seguito da Gianesini a 2”2 e da Grasso a 2”7. Con questa prestazione Andolfi ipoteca il terzo  gradino del podio.

PS6 Cantina Pianbello – Km 7: Andolfi si aggiudica anche l’ultima prova e mette al sicuro il podio. Secondo è Grasso a 6 decimi, mentre Giordano, nel disperato tentativo di riacciuffare la terza posizione, è terzo a 0”8, ma nom gli basta. Quarto Bergo, che controlla a 2”5, seguito da Gianesini a 4”3.