Oliver Solberg in Catalogna con la Hyundai I20 WRC

Nei paddock di Lamia, in Grecia, e sui social girava da alcuni giorni il rumor di una possibile partecipazione di Oliver Solberg al RACC Catalunya WRC al volante di una Hyundai I20 Coupé WRC. Ebbene, nel primissimo pomeriggio di oggi (lunedì 13 settembre), il rumor si è trasformato in realtà, il giovane pilota norvegese sarà al via della gara spagnola con la WRC della casa coreana.

Si tratterà della quarta gara al volante della I20 WRC per Oliver Solberg, la seconda su asfalto dopo il debutto dello scorso mese di giugno al Rally di Alba. Entusiasta il giovane Solberg, alle prese con una stagione durissima nel WRC2 dove sono arrivate più delusioni che soddisfazioni. “E’ fantastico tornare al volante di una vettura WRC – dichiara Solberg – Ho avuto l’opportunità di guidare la I20 WRC su asfalto, lo scorso mese di giugno ad Alba ed è stata un’esperienza stupenda. Non vedo l’ora di correre, sarà una sfida fantastica”.

“Correre in Spagna è speciale, le prove sono molto belle e il calore dei fan’s è sempre stupendo. Correre con una vettura giusta sulle strade della Catalogna sarà speciale. Inoltre, queste sono le ultime gare di questa tipologia di vetture, quindi per me sarà un vero e proprio privilegio poterci correre. So che parlo molto dei miei sogni e di riuscire a realizzarli, questo è un altro sogno che diventa realtà e voglio ringraziare Andrea e il team Hyundai Motorsport”.

Che Andrea Adamo straveda per il giovane norvegese è noto a tutti, in tanti danno quasi per certa la possibilità che nel 2022 proprio il norvegese si alterni con Sordo al volante della nuova I20 Rally1. “Questa scelta – spiega Adamo – fa parte del processo di crescita di Oliver, per noi è fondamentale fargli fare quanti più chilometri possibile su asfalto al volante di una vettura WRC. Il suo obiettivo è quello di finire il rally, abbiamo concordato che per ogni prova che salterà dovrà lavorare per un settimana con noi come meccanico”.