Ogier rompe con Veillas, in Giappone navigato da Landais

Finisce dopo cinque gare il rapporto tra l’otto volte campione del mondo rally e il suo copilota Benjiam Veillas, in Giappone al suo fianco ci sarà Vincent Landais.

Clamoroso cambio di navigatore per Sébastien Ogier, che ha annunciato la sua separazione dopo appena cinque eventi da Benjiam Veillas. Un fulmine a ciel sereno, una separazione inaspettata quella tra i due, considerato che appena quattro giorni l’equipaggio aveva conquistato la vittoria in Spagna.

“Innanzitutto voglio dire grazie a Benjiam per il suo lavoro svolto in questa stagione – dichiara Ogier – Vincere assieme in Spagna è stato speciale. Ora che il team si è assicurato tutti gli obbiettivi stagionali, andiamo in Giappone con la volontà di regalare la vittoria a Toyota sulle strade di casa. Sfrutteremmo l’ultima gara in calendario anche per valutare alcune cose in ottica futura e sarà la giusta occasione per dare un’opportunità a Vincent Landais, copilota giovane è molto talentuoso. Con Vincent abbiamo collaborato in passato e sono felice di condividere con lui l’abitacolo in gara”.

Entusiasta di questa chiamata per il Giappone, Vincent Landais che in questa stagione ha navigato Pierre-Louis Loubet. “Unirmi a Séb Ogier e al team Toyota per me è un grande onore – afferma Landais – ho sempre visto Séb e Julien come dei modelli, quindi per me questa è una grandissima opportunità. Julien mi ha aiutato tantissimo nella mia carriera, quest’anno al Montecarlo ho avuto la fortuna di collaborare con Séb come ricognitore. Il Giappone si annuncia come una sfida molto grande per me, mi concentrerò al massimo per sfruttare al massimo l’occasione che mi è stata concessa. Inoltre, voglio ringraziare Pierre-Louis e tutto il team M-Sport per questa stagione disputata assieme”.