OC Veiby al via del Terre de Vaucluse su i20 WRC

A distanza di sei mesi dal Targa Florio, il norvegese Ole Christian Veiby torna al volante della i20 Coupé WRC per disputare l’ultimo round del Campionato Francese Terra. Sarà un ritorno al volante della WRC+ per il driver norvegese dopo le esperienze di Monza dello scorso dicembre 2020 e del Targa Florio a maggio.

Il 2021 del pilota Even Management è stato travagliato, dopo un avvio discreto di stagione con un 5° di WRC2 all’Arctic e il successo al Rally Terras de Aboboreira in Portogallo è arrivata una pesantissima squalifica per violato le norme COVID imposte dalla FIA e dal governo del Portogallo. Per la precisione, Ole Christian Veiby ha subito una sospensione di 6 mesi (fino al 22 novembre 2021), mentre il suo navigatore Jonas Andersson ha subito una squalifica (già scontata) di tre mesi.

Persa la possibilità di partecipare al WRC2, il norvegese ha provato a tuffarsi senza successo nel FIA ERC disputando prima il Liepaja e successivamente il nostro Roma Capitale, ma in entrambi i casi sono arrivati due ritiri, addirittura in Lettonia è arrivata una clamorosa squalifica per aver corso con alcune componentistiche non omologate. Le uniche soddisfazioni stagionali sono arrivate dalle gare nazionali, dove Veiby è vicinissimo a vincere il titolo Nazionale, grazie al recente tris di successi.