,

Compiti e responsabilità per il supervisore Aci Sport

Gabriele Lucchesi con la Renault Clio Super 1600

Il supervisore deve scrivere di proprio pugno delle relazioni pre e post gara e firmarle, assumendosi piena responsabilità, e inviarle alla direzione per lo sport di Aci.

L’articolo 6.2 delle Norme Generali riconosce la figura del supervisore alla sicurezza e definisce le sue mansioni, le sue attività e le procedure che vanno seguite. Nel Regolamento 2024, Aci Sport ha modificato la norma ritoccando la voce “controllo pratico” e assegnando a questa figura un compito particolare, quello di una relazione che (nei fatti) è un’assunzione di responsabilità totale. In neretto segnaliamo la sezione che sull’Annuario Aci Sport 2024 viene segnalata come modificata rispetto al passato.

“Il Supervisore, durante l’effettuazione della gara dovrà controllare che gli apprestamenti di sicurezza previsti dal Piano di Sicurezza siano stati eseguiti. Nel caso in cui il Supervisore riscontri situazioni di rischio potenziale derivanti da inadempimento rispetto alle prescrizioni o a situazioni ambientali nuove dovrà avvertire la Direzione di gara e gli Apripista successivi per la risoluzione del problema. Qualora dovesse persistere la situazione di rischio potenziale o non sia possibile eliminare lo stesso il supervisore emetterà parere di diniego allo svolgimento della prova speciale o delle prove speciali comunicandolo anche ai Commissari Sportivi. La decisione e la responsabilità finale sull’ effettuazione della/e prove speciali sarà sempre del Direttore di Gara con apposita decisione che dovrà essere presentata ai CC.SS, prima della partenza della prova. Il Supervisore, durante la gara, dovrà prendere la partenza sulle Prove speciali, prima del veicolo apripista “00” e in tal senso concorderà l’orario con il Direttore di Gara. Il Supervisore dovrà disporre di una vettura autonoma identificata con una placca riportante la dicitura “Supervisore alla sicurezza ACI Sport”, la vettura deve essere dotata di sistema radio collegato con la Direzione di gara, tracking e camera car. Il Supervisore redigerà il report ante gara e post gara e lo trasmetterà alla Direzione per lo Sport Automobilistico mediante caricamento sulla procedura informatica “gare e calendari”. Il report post gara dovrà essere trasmesso entro il mercoledì successivo alla effettuazione della gara“.