,

Niente Schio, Crugnola guarda all’ACI Rally Monza

La mancata partecipazione al 32° Rally Città di Schio, ultima gara dell’IrCup, è dovuta all’esigenza di recuperare appieno in vista dell’ultima gara del CIAR, dice il pilota varesino tramite la scuderia EASI.

La rinuncia al 32° Rally Città di Schio per recuperare al meglio dall’infortunio allo scafoide occorso al 70° Rallye Sanremo ed essere sicuro di correre in piena forma l’ACI Rally Monza, ultima gara del Campionato Italiano Assoluto Rally. È questa la scelta operata da Andrea Crugnola: il pilota varesino, tre volte campione italiano, ha preferito non partecipare all’ultima gara dell’International Rally Cup per essere certo di poter dare il tutto per tutto alla gara monzese.

“Non voglio mancare all’ultimo appuntamento del Campionato Italiano Assoluto Rally: anche se ho già conquistato il titolo al Rally di Roma Capitale di fine luglio, quello con l’ACI Rally Monza si annuncia come un appuntamento davvero affascinante. Competere all’interno dell’Autodromo Nazionale di Monza, fra le curve che ospitano il Gran Premio d’Italia di Formula 1 e gli sterrati del Parco di Monza, sarà straordinario. Non vedo l’ora che arrivi il weekend dell’1-2 dicembre!”, il commento di Andrea Crugnola.