Thierry Neuville

Neuville: ”Se mi mancherà Ogier? Il pilota sì, il personaggio no”

Interpellato sul ritiro (se pur parziale) di Sébastien Ogier a fine stagione, il pilota Hyundai Motorsport Thierry Neuville ha affermato che l’assenza di Ogier come pilota è una perdita importante per il mondo WRC, mentre personalmente il personaggio Ogier non gli mancherà. I duelli sportivi tra i due sono stati frequenti specie nelle ultime stagioni, spesso e volentieri si sono decisi sul filo dei decimi come in Sardegna 2017 con successo di Neuville oppure al MonteCarlo 2019 con vittoria del pilota transalpino.

“Correre e misurare le nostre capacità contro di lui è stato un grande piacere – ha detto Thierry -. Abbiamo avuti grandi duelli, alcune delle quali vinte da noi e altre vinte da lui, il livello prestazionale di Sébastien ci ha fornito una motivazione in più per migliorarci. Se mi mancherà? Non mi mancherà il suo personaggio, ma come pilota sì. Vorrei sempre avere più piloti forti possibili nel Mondiale, quindi piloti come lui sono necessari. Di positivo c’è che i piloti giovani stanno arrivando e presto saranno già pronti per competere ai massimi livelli. A Monza assisteremmo ad una grande lotta tra Séb e Elfyn, entrambi meritano di vincere il Campionato. Il gallese, un po’ come noi ha avuto un periodo difficile condizionato da problemi tecnici che sono durati per tutta la stagione. Ogier, invece, tolto l’inconveniente di Rovaniemi non ha mai avuto problemi. Da parte mia, voglio provare a vincere la gara perché su asfalto siamo molto competitivi come ha dimostrato la recente vittoria in Spagna”.

Il pilota belga torna a Monza dopo la delusione del 2020: infatti, nella passata edizione il driver Hyundai Motorsport ha dovuto alzare bandiera bianca dopo appena quattro prove speciali a causa della rottura della sua i20 Coupe’ WRC.