Oliver Solberg

Nessuna i20 Rally1 per i team privati nel 2022

Le speranze di vedere qualche Hyundai i20 Rally1 privata nel 2022 erano ridotte, ma ad ufficializzare la loro assenza nella stagione ventura è stato il team principal del team coreano, Andrea Adamo che ha spiegato che l’intento di Hyundai per la prossima stagione è quello di concentrare tutti gli sforzi solamente sulle vetture ufficiali.

Non vedremo più, almeno con i colori Hyundai le vetture del team 2C Competition che nel corso delle ultime due stagioni ha messo a disposizione le i20 Coupé WRC al corso Pierre-Louis Loubet e agli scandinavi Ole Christian Veiby e Oliver Solberg e al più recentemente all’iberico Nil Solans. E’ lo stesso Adamo a spiegare il perché di questa scelta.

“Per il momento escludo la possibilità di schierare delle vetture clienti nella stagione 2022. Al momento siamo un po’ indietro rispetto alla concorrenza e devo concentrarmi per rendere le vetture pronte per la stagione 2022. Il nostro obbiettivo è quello di vincere il titolo, non quello di avere tanti team clienti. Noleggiare queste vetture non fa parte dei nostri piani, ma fa parte dei progetti di altri Team”.

“Queste vetture – prosegue Adamo – hanno dei costi molto più alti rispetto alle attuali vetture, quindi in tutta onestà non vedo nessun cliente che possa permettersele. Trovo già molto complicato trovare qualcuno che sia in grado di gestirle. Rispetto a M-Sport noi abbiamo una strategia differente, Malcolm è sempre stato in grado di gestire le vetture clienti, in questo è un maestro e lo rispetto tantissimo per quello che riesce a fare, ma in Hyundai abbiamo un’organizzazione del Team differente. Per me fare questo è più difficile e onestamente non voglio rischiare nulla per riuscirci, negli ultimi due anni ho già chiesto tanti sacrifici al mio staff”.

Quindi, stando alle dichiarazioni di Andrea Adamo nel 2022 la line-up è quella che tutti noi conosciamo: con Thierry Neuville e Ott Tanak presenti in tutti i round iridati, mentre sulla terza i20 Rally1 si altereranno Dani Sordo e il giovane Oliver Solberg. Nulla invece emerge sulla line-up per il WRC2 con una rosa di nomi importante che ambisce al sedile delle i20 Rally2 ufficiali, dal finnico Teemu Suninen passando per il lussemburghese Grégoire Munster, passando per l’irlandese Josh McErlean e per gli spagnoli Pepé Lopez e Nil Solans.