,

Nel nome del padre: Alessandro Bettega al 2° Bettega Tribute

IMG 5166

Anche il pilota trentino al via della kermesse jesolana. Giandomenico Basso: “Onorati di organizzare in onore di Attilio, la presenza di Alessandro ci rende orgogliosi”. Bettega correrà per la prima volta con una BMW M3.

Alessandro Bettega, figlio di Attilio, sarà al via del 2° Bettega Tribute, la gara che andrà in scena a Jesolo da venerdì 15 a domenica 17 dicembre. Bettega calcherà per la prima volta l’asfalto dell’Arena Sparco Circuit su cui si correrà la competizione dedicata alla memoria di suo papà Attilio e lo farà con una BMW M3, auto con cui non ha mai gareggiato.

Alessandro si impose all’attenzione internazionale nel 2006, quando insieme a Simone Scattolin vinse il Ford Fiesta Sporting Trophy: il trofeo si dipanava lungo sei delle tappe di quel Mondiale, con il pilota trentino che vinse gli appuntamenti del Tour de Corse e del Rally Italia Sardegna. Corse il Mondiale Junior anche nelle tre stagioni successive e nel 2008 sfiorò la vittoria nell’Intercontinental Rally Challenge 2RM: ha conquistato il Raceday Rally Terra 2019-20. Bettega non corre sull’asfalto da dieci anni, quando si dovette ritirare al Rallye Sanremo 2013.

Siamo onorati di poter organizzare questa gara in memoria di Attilio Bettega, uno dei piloti di rally più amati e una delle ragioni per cui ci siamo appassionati a questo sport”, commenta Giandomenico Basso, organizzatore della kermesse jesolana insieme a Matteo Bergamo e all’Asd Scorzè Corse: “È un enorme piacere per tutti noi il fatto che Alessandro partecipi alla seconda edizione del Bettega Tribute: per lui sarà la prima volta su una BMW M3, ma per la gara la sua presenza sarà un valore aggiuntoTutto il team organizzativo è davvero orgoglioso di averlo a Jesolo come ospite e come concorrente”.