Nasce nel Veronese il Rally del Bardolino

Nasce nel Veronese il Rally del Bardolino

Nel 2021 i rally del Veronese vedranno l’aprirsi della stagione agonistica con una piacevole novità, in quanto per il 12 e 13 marzo è stata messa a calendario la prima edizione del Rally del Bardolino. Promotori di questa iniziativa sono il Rally Club Bardolino che per quest’anno sarà co-organizzatore dell’evento assieme al Prealpi Master Show.

Grazie alla positiva esperienza degli ultimi anni quando li ha visti organizzare il Benacus Rally assieme alla Scuderia Car Racing, arrivando ad aggiudicarsi nel 2019 il premio come migliore gara del CRZ per la Zona 3, per gli uomini della scuderia scaligera è arrivato il momento di essere promotori di una propria gara come spiega lo stesso presidente del Rally Club Bardolino Nicola Boni.

“Negli ultimi anni abbiamo fatto un percorso come organizzatori che ci ha portato ad affiancarci alla Scuderia Car Racing e di questo li ringrazieremo sempre per la fiducia che fin da subito ci hanno accordato. Con la chiusura della Car Racing siamo arrivati ad un bivio: o iniziavamo a camminare da soli con le nostre gambe o tornavamo ad essere degli semplici spettatori, e così, grazie all’esperienza maturata in questi anni abbiamo deciso il grande passo verso una gara tutta nostra.”

Forti dell’attaccamento e della profonda conoscenza con il loro territorio, la competizione non poteva che chiamarsi Rally del Bardolino: “In comune accordo con la Fondazione Bardolino Top e l’amministrazione comunale di Bardolino abbiamo deciso di dare questo nome alla gara per valorizzare il vino Bardolino – prosegue Boni – perché il nostro territorio non vive solo di turismo ma anche di un prodotto di altissima qualità riconosciuto a livello internazionale come appunto il vino Bardolino.”

Un connubio che non sarà solo virtuale, perché la gara si svolgerà proprio nel territorio collinare ed in alcuni casi anche attraverso i vitigni del Veronese che tanto lustro danno alla zona, permettendo così a moltissimi appassionati di conoscere attraverso il rally anche un entroterra carico di storia e bellezze naturali.

Proprio il percorso di gara sarà il pezzo forte della manifestazione, grazie a prove speciali come sempre spettacolari ricavate in scenari da cartolina del Veronese. La gara si articolerà su tre tratti cronometrati da ripetersi per due volte.

Immancabile poi la passerella di partenza e arrivo sul lungolago di Bardolino (che saranno organizzate in base alle leggi in vigore al momento della gara). Forte dell’esperienza degli scorsi anni, il Rally Club Bardolino, già per questa edizione, ha fatto richiesta di candidatura per la titolazione nel 2022 al CRZ (Coppa Rally ACI Sport di Zona).

Assieme al Rally del Bardolino si correranno anche il Rally Bardolino Historic riservato alle auto storiche ed il Bardolino Classic dedicato alla regolarità sport.