Mads Ostberg nel WRC 2 con la Citroen C3 R5

Meeke e Ostberg sfidano Nasser Al-Attiyah al Qatar Rally

Comincia dalle strade sterrate del Medio-Oriente, più precisamente del Qatar, la stagione 2022 di Kris Meeke e Mads Ostberg. I due ex alfieri del Team Citroen saranno al via del Qatar International Rally, in programma dal 11 al 12 febbraio a Losail e valido come secondo atto del Middle East Rally Championship.

Per Kris Meeke si tratterà di un ritorno a Losail. Infatti il britannico ha disputato se pur con poca gloria la passata edizione della gara qatariota. Al suo fianco siederà Chris Patterson, con cui ha già condiviso l’abitacolo nelle stagioni 2003 (J-WRC e Campionato Britannico con un’Opel Corsa S1600), 2004 (J-WRC sempre su Opel Corsa), 2005 (J-WRC con una Citroen C2 S1600 con vittoria al Monte-Carlo e terzo posto in Sardegna), 2008 (al RallyRACC su Clio R3) e 2013 (con la DS3 WRC in Finlandia e Nuova Zelanda con doppio ritiro).

Navigatore nuovo pure per Mads Ostberg, che ha deciso di condividere l’abitacolo con l’esperta austriaca Ilka Minor. Ma il cambio di navigatore non sarà l’unica novità per Mads in questa gara, infatti dopo alcune stagioni al volante della Citroen C3 R5 prima e della C3 Rally2 poi, il norvegese ha deciso di disputare la gara medio-orientale al volante di una Skoda Fabia Rally2. Che sia un segnale su un possibile programma WRC2 con la vettura ceca?

I due proveranno a rompere le uova nel paniere a Nasser Al-Attiyah, fresco vincitore dell’Oman Rally e della Dakar e favorito numero uno al successo sulle strade di casa.