Maxine Wahome

Maxine Wahome: la prima donna del WRC3

Maxine Wahome ha scritto la storia diventando la prima donna keniota a vincere una gara del WRC3. Dopo che la prova di apertura di domenica era stata annullata, la ventiseienne ha disputato cinque PS prive di errori passando al comando del gruppo delle Ford Fiesta Rally3 con 25’27 su Jeremy Wahome, seconda. Mcrae Kimathi ha completato il podio keniano con oltre 10’ di ritardo al termine di un evento che ha costretto tutti i piloti al ritiro, almeno una volta.

La prestazione vincente di Wahome è stata resa ancor più impressionante dal fatto che non aveva mai guidato la Fiesta sulla terra prima della partenza. “Il mio obiettivo era quello di capire l’auto e giorno dopo giorno migliorare la mia velocità. Mercoledì è stata la mia prima volta in macchina: normalmente guido una Subaru Impreza N12. L’unico test che ho fatto con l’auto è stato su asfalto, che è completamente diverso dal Safari – ha confermato -. La missione di oggi era quella di superare le prove per arrivare al traguardo e conoscere meglio la vettura”.

Il rally di Wahome era quasi andato a rotoli venerdì sera, quando si era verificato un guasto alla centralina del motore durante il test finale, ma la giovane è stata in grado di ripartire sabato e ha difeso il primo posto, mentre i suoi rivali restavano bloccati. Hamza Anwar ha recuperato oltre 2’30” domenica mattina, ma si è ritirato a due PS dalla fine.