Mattia Ricciu

Mattia Ricciu (17 anni) al via del Rally Vedovati

In attesa del 2022, quando una volta maggiorenne potrà far finalmente il tanto atteso debutto nei rally su strada, il giovane Mattia Ricciu (17 anni) si prepara a correre la sua terza gara stagionale “in pista”. Il pilota gallurese sarà al via del Special Rally Circuit Vedovati, gara che si correrà questo fine settimana a Monza, il “Tempio della Velocità” dove ancora riecheggiano i rombi delle WRC Plus.

La gara manterrà il classico format che la contraddistingue da anni, ovvero due prove da ripetersi due volte, tutte disegnate nei toboga dell’autodromo monzese, ma al contrario del Mondiale questa volta non verranno (purtroppo) toccate le stradine del parco. Alle note confermatissimo l’esperto Michele Coletti, mentre la novità riguarderà la vettura scelta per questo evento, che sarà la Peugeot 208 R2 del team Emmepi.

A poche ore dalla partenza, abbiamo sentito il giovane Ricciu che si è detto emozionato di poter correre a Monza: “Correre a Monza, nel tempio della velocità è un’emozione unica. Sono veramente felice di poter tornare a correre una gara dopo la lunga pausa estiva, rispetto alle precedenti uscite ci sarà la novità della vettura – dice –. Per questa gara abbiamo scelto la Peugeot 208 R2 preparata e gestita dalla Emmepi Racing, mentre al mio fianco ci sarà ancora una volta Michele Coletti”.

“Michele per me è importantissimo, mi sta aiutando a crescere grazie a tanti consigli e alla sua grandissima esperienza averlo al mio fianco è sicuramente un valore aggiunto – prosegue –. L’obiettivo anche in questo caso è lo stesso delle altre gare, conoscere il percorso e le varie dinamiche dei rally, in attesa del 2022 quando finalmente potrò correre su strada. Voglio ringraziare Emmepì Racing e gli sponsor che mi stanno permettendo di partecipare alla gara è anche a tutti i miei famigliari perché sono sempre al mio fianco”.

Il 5 dicembre in edicola: condividiamo passione

Copertina dicembre 2021