Craig Breen, Puma Rally1

M-Sport ha finito i test di sviluppo della Puma Rally1

Per due giorni il team britannico è stato con Adrien Fourmaux e Craig Breen a testare la versione definitiva e più evoluta sviluppata a Dovenby Hall. Mentre M-Sport continua a non comunicare nulla ufficialmente su questa sessione di test, il pilota irlandese ne ha però parlato in giro e così la voce si è sparsa. Breen ha parlato di grande fiducia verso la vettura.

“È andata molto bene in Finlandia. È stato molto, molto utile passare una giornata sulla neve con la Puma. Non so se Toyota sia stata ancora in queste condizioni e sono abbastanza sicuro che Hyundai non lo abbia fatto. Ora sappiamo di aver trovato alcuni affinamenti da questo test che ci aiuteranno quando torneremo in strada”.

“Per quanto riguarda l’ibrido, è andato tutto bene, non abbiamo avuto problemi con la macchina – ha detto ancora Breen -. Siamo stati in grado di valutare più opzioni. Abbiamo fatto molti test a terra, quindi avevamo una configurazione ideale e l’abbiamo perfezionata”. Il prossimo gennaio, M-Sport tornerà in Francia per fare gli ultimi test di preparazione per il Rally di Monte-Carlo.