Il giovane francese Pierre-Louis Loubet

Loubet e 2C Competition: divorzio consensuale

Pierre-Louis Loubet chiude una delle partnership più produttive della sua carriera sportiva. Il giovane pilota francese e la 2C Competition hanno concordato di non rinnovare il loro contratto alla fine di questa stagione, che è stata forzatamente conclusa con qualche mese di anticipo per il pilota del programma Hyundai Motorsport Customer Racing Junior Driver a causa di un incidente stradale. Sull’evoluzione dei suoi infortuni, Loubet ha spiegato che sta “facendo abbastanza bene con la fisioterapia”, sperando di tornare in campo a febbraio.

La prima stagione di Loubet e 2C Competition è stata quella del 2019, anno in cui hanno conquistato il “bronzo” di categoria 2 del Campionato Mondiale Rally, WRC2, con la Škoda Fabio R5. Con il supporto della Federazione automobilistica francese e quello di Hyundai Motorsport, il francese è salito nell’élite con una i20 Coupé WRC meno aggiornata rispetto alle altre della squadra ufficiale. Era il 2020. C’erano tante speranze… Nonostante abbia lasciato sensazioni positive, la sua progressione è interrotta da una serie di errori nel 2021. Poi, ci si è messa anche la sfortuna…

“Avevamo un contratto di due anni e alla fine abbiamo deciso di rinnovarlo, per non continuare insieme. Abbiamo fatto molte cose belle insieme e penso che sia per me sia per loro sia stato fantastico essere a competere a quel livello del WRC. Ne abbiamo avuti diversi momenti molto, molto belli. Quest’anno, però, è stato molto difficile. Non ne parlerò perché è finita”, ha detto Loubet.