Lombardo allunga nel Memory Fornaca

Con la vittoria all’Elba il siciliano, al quarto successo in cinque gare, si mantiene saldamente in testa quando mancano due appuntamenti: Giro dei Monti Savonesi e La Grande Corsa a coefficiente doppio

E’ arrivato il quarto successo, su cinque gare disputate, del Memory Fornaca per Angelo Lombardo e Roberto Consiglio, veri dominatori di questa stagione del rallismo storico in Italia. I due, con i trenta punti conquistati all’Elba Storico allungano sia nella classifica assoluta sia nella classe oltre 2000.

Quando mancano due gare dal termine dell’undicesima edizione del trofeo, Giro dei Monti Savonesi e La Grande Corsa che avrà doppio coefficiente, i giochi per il successo finale sono ancora aperti. Il duo siciliano con la loro Porsche 911 RS conduce la generale con 22 punti di vantaggio su Lorenzo Delladio e Claudia Musti, anche loro su Porsche 911, e 26 su Tiziano Nerobutto, che all’Elba era affiancato da Franco Battisti sull’abituale Opel Ascona 400. In classifica balzo in avanti per Ermanno Sordi e Maurizio Barone, autori di un’ottima gara con la Porsche 911 Gruppo B, che ora sono quarti sorpassando Luca Delle Coste che rimane fermo a quota 67. Il pilota della Fiat Ritmo 75 viene raggiunto anche dai detentori del titolo 2021, Alberto Salvini e Davide Tagliaferri, anch’essi con la coupé tedesca.

Nelle classi, invariate la 1150 e la 1300, è la 1600 a registrare delle variazioni significative: alle spalle del leader Delle Coste ci sono Annoni, Espen e Perrone che risalgono di qualche posizione senza però impensierire il capoclassifica. Nella classe 2000 Palmieri rosicchia due punti a Porta che ora conduce per sole sei lunghezze mentre la oltre 2000 rispecchia la top-five dell’assoluta.

Nuovo allungo per il Team Bassano tra le scuderie mentre nella femminile è Claudia Musti a far bottino pieno ed avvicinarsi a Lucia Zambiasi, attualmente al comando con 17 punti di vantaggio.

Nuovamente chiamati in causa i primi due della classifica generale visto che Lombardo è passato al comando nella Under 40 e Delladio conduce nella Over 60 tirandosi in scia Nerobutto e Sordi.

Il Memory Fornaca si avvia ora verso la fase finale con i due appuntamenti nel Nord Ovest entrambi valevoli anche per il T.R.Z. della Prima Zona: il Giro dei Monti Savonesi è in programma nel primo fine settimana di novembre mentre, venti giorni più tardi si svolgerà la gara clou, organizzata dagli stessi promotori del Trofeo, che per l’edizione 2022 ha già in serbo diverse novità prima tra tutte il luogo di svolgimento che sarà a Riva presso Chieri.