Il podio dell'edizione 2018 del Rally Liburna Terra

Liburna Terra al via: gran finale per Raceday Rally Terra

Sta entrando nel vivo l’undicesima edizione del Liburna Terra, finale del Raceday Rally Terra che proprio a Volterra assegnerà i titoli e gli ambiti premi. Alla manifestazione, l’estrosa Scuderia Livorno Rally, organizzatrice della gara, ha affiancato un Rally Storico denominato Liburna Terra Storica che sarà valevole per il neonato Trofeo Terra Rally Storici. La manifestazione interesserà l’entroterra pisano coinvolgendo oltre che Volterra anche Peccioli, i due epicentri principali della gara che la Scuderia Livorno Rally organizza in collaborazione con la Scuderia Livorno Corse e con Toscana Sport).

Volterra sarà il centro della manifestazione ospitando le verifiche pre gara oltre che la partenza e l’arrivo, mentre Peccioli ospiterà il fulcro con il Parco Assistenza posizionato nella struttura denominata Incubatore delle Imprese dove saranno previsti anche i Riordini ed il Press Point. Sei le prove speciali in programma: la prova speciale di Serraspina di Km. 5,62 e la classica Ulignano di 13,08 Km. I tratti cronometrati saranno quindi in sequenza Ulignano e Serraspina, ripetuti e intervallati dopo ogni giro da un riordino ed un parco assistenza a Peccioli.

In tutto quindi i sei tratti cronometrati saranno ben 56,10 Km su un percorso globale di 332,72 Km. La gara partirà formalmente da Peccioli venerdì 5 aprile alle ore 19.00 per proseguire con la cerimonia di partenza a Volterra nel fantastico contesto della Piazza dei Priori previsto alle 19.40 per poi chiudere la prima giornata con l’ingresso al Riordino notturno in località Docciola.

La gara vera e propria inizierà sabato 6 aprile dove è prevista l’uscita dal lungo riordino notturno alle ore 08.00 a cui seguirà il parco assistenza a Peccioli e la prima prova di Serraspina è prevista alle ore 09.37 a cui seguirà Ulignano alle 10.23 che saranno ripetute rispettivamente alle 13.13 e 16.29 (Serraspina) e 13.59 e 17.15 (Ulignano). Arrivo previsto in Piazza dei Priori a Volterra della prima vettura alle ore 17.55.

Una giornata densa di emozioni quella di sabato 6 aprile che coinvolgerà Volterra, Peccioli e tutto il territorio , così valorizzato dalla manifestazione. Numerosi appassionati che scenderanno nella terra degli Etruschi, invaderanno pacificamente la zona per seguire i protagonisti della gara unendo sport e turismo. Grande attesa perciò per questa manifestazione che sarà l’ultima e decisiva gara del Raceday Rally Terra dove sono previsti premi finali importanti che hanno sempre caratterizzato questa serie ideata e voluta dall’appassionato Alberto Pirelli.

Lo scorso anno, per quanto riguarda la gara riservata alle vetture moderna, vide protagonista il duo Costenaro-Bardini che fù l’unico ad aggiudicarsi due delle sei prove speciali in programma, precedendo il plurivincitore della gara Taddei che con Gaspari era riuscito a recuperare nella parte finale ai danni di Ceccoli e Capolongo che così completarono un podio tutto Skoda Fabia R5. Da notare che nelle sei prove speciali in programma ci furono ben cinque vincitori diversi ad evidenziare l’alto ritmo e l’incertezza per conoscere il nome del vincitore visti i contenuti distacchi manifestati in ogni singola prova.