,

Lewis Bates testa la Puma Rally1 in Gran Bretagna

Giornata di test a Greystoke per l’australiano Bates e per il navigatore Malcolm Read, con la regia di Luka Anear

Giornata all’insegna del divertimento per Lewis Bates, che nelle scorse giornate ha avuto modo di testare la Ford Puma rally1. Il test si è svolto a Greystoke in Gran Bretagna, su fondo catramato, ed assieme all’australiano (vincitore del campionato nazionale nel 2022) erano presenti Luka Anear e il co-equiper Malcolm Rear.

Il 26enne, navigato da Rear ha provato per un’intera giornata la Puma Rally1 su fondo asfaltato, rimanendo stupito per la potenza della vettura dell’ovale blu. “È stata un’esperienza strabiliante. Abbiamo iniziato i test alle 8 di mattina e li abbiamo finiti alle 17,30, al buio. Sapevo che la Rally1 era una vettura estremamente performante, ma finché non ti siedi al volante, non riesci a capirlo. La potenza dell’ibrido è semplicemente incredibile, sono vetture straordinarie dichiara al termine del test, il pilota australiano. “Voglio ringraziare Luke e Safety Culture per questa grande opportunità, così come voglio ringraziare M-Sport per l’ottimo lavoro svolto, mi hanno messo a mio agio da subito. Da questa esperienza ne esco arricchito, ho imparato tantissimo e porterò dentro di me, ogni secondo di questa esperienza. Per il 2024 mi piacerebbe correre fuori dall’Australia, vedremo cosa ci riserverà il futuro”.

Al momento non è dato sapere se Bates avrà un programma nel Mondiale, mentre Luke Anear vorrebbe essere al via di alcuni round del WRC2, con il sogno di essere al via almeno in una gara con una Puma Rally1.