Rally di Polonia 2020

L’ERC e la carica dei 101 in Polonia: 40 Rally2

Parte dalle bellissime strade del Rally di Polonia il Campionato Europeo 2021. Sono 101 gli iscritti alla gara polacca, di cui ben 76 eleggibili a prendere punti nel ERC, con ben 40 vetture della categoria Rally2 presenti.

Si annuncia un Campionato di altissimo livello con tantissimi protagonisti che puntano diritti all’alloro del vincitore, in primis il detentore del Campionato il forte pilota russo Alexey Lukyanuk che porterà in gara una Citroen C3 Rally2. Il russo dovrà vedersela contro uno stuolo di forti avversari, come Andreas Mikkelsen (Skoda Fabia Rally2 – Toksport), Nikolay Gryazin (Volkswagen Polo GTi R5 – Movisport) e Craig Breen (Hyundai I20 R5 – MRF Tyres).

Tanti i possibili outsider da Yoann Bonato (Citroen C3 Rally2) alla sua prima stagione completa nell’ERC passando per Grégoire Munster, Efren LLarena, Umberto Scandola, Simone Campedelli, Nil Solans, Simone Tempestini e Emilio Fernandez. Curiosità per il debutto internazionale della Proton Iriz R5 portata in gara dalla driver britannica Nabila Tejpar. Il Polonia rappresenterà anche il debutto nel FIA ERC delle nuove Ford Fiesta Rally3, che saranno ben cinque affidate tra gli altri all’estone Ken Torn e al britannico Jon Amstrong.

Grandi battaglie sono attese anche nell’ERC3, quello riservato alle vetture a 2 Ruote Motrici con ben 21 iscritti, con fari puntati sui tre piloti transalpini Florian Bernardi (ERC3), Jean-Baptiste Franceshi (ERC3 Junior) e Mathieu Franceschi (ERC3 Junior) che partono con i favori del pronostico. Outsider pericolosi potrebbero essere il norvegese Ola Nore (ERC3 Junior), lo spagnolo Alejandro Cachon (ERC3 Junior) e il nostro Andrea Mabellini impegnato anche nel Trofeo Clio Toksport.

RS e oltre di giugno 2021: condividiamo passione!

Copertina RS e oltre giugno 2021