La collezione di auto da rally ospitata a Monaco

Le auto da rally più belle a Monaco fino a marzo

Il Principe di Monaco ospiterà fino al 15 marzo 2020 un’esposizione unica di auto da rally che hanno fatto la storia del rally automobilistico mondiale. In occasione di tale esposizione eccezionale, verranno riunite per la durata di tre mesi, una cinquantina di automobili da competizione, tra le più rappresentative della disciplina tra le quali anche alcune con un palmares prestigioso che hanno fatto sognare milioni di appassionati sui circuiti francesi ed internazionali. I visitatori, in particolare, potranno scoprire ed ammirare i seguenti modelli:

PEUGEOT 205 TURBO 16 EVOLUTION 2 GRUPPO B

Si tratta della auto da rally originale che nel 1986 ha vinto il Rally di Svezia alla guida di Juha Kankkunen in occasione della sua prima partecipazione al campionato del mondo.

LANCIA DELTA S4 GRUPPO B

La Lancia presente nell’esposizione è quella classificata in terza posizione al Rally di Sanremo con Massimo Biasion ed in seconda posizione al Rally RAC con Markku Alen nel 1986.

LANCIA DELTA HF 4WD GRUPPO A

Nel 1987 la Delta HF 4WD realizza una doppietta fin dal Rally inaugurale di MonteCarlo (Miki Biasion davanti a Juha Kankkunen).

TOYOTA CELICA TURBO 4WD GRUPPO B E GRUPPO A

Il modello Gruppo B presentato è quello con il quale Juha Kankkunen ha disputato il Rally di Hong Kong-Pechino nel 1985.

MITSUBISHI LANCER EVO III GRUPPO A

Questa Mitsubishi del 1996 è l’esemplare con cui Tommi Makinen vinse il Rally di Finlandia l’anno in cui conseguì il suo primo titolo di campione del mondo.

CITROEN XSARA WRC

Alla guida di Sébastien Loeb, del suo co-pilota Daniel Elena e con gli altri equipaggi, totalizza 32 vittorie, 3 titoli mondiali costruttori ed altrettanti titoli mondiali piloti e co-piloti.

CITROEN DS3 WRC

Vince il Campionato del mondo Rally nel 2011 e nel 2012 imponendosi 20 volte in due anni, assicurando inoltre il nono titolo mondiale di Sébastien Loeb e del suo copilota Daniel Elena oltre che il settimo titolo per la casa Citroen.

LANCIA 037 GRUPPO B CHARDONNET

Lancia era rappresentata in Francia dal suo importatore indipendente André Chardonnet. Quest’ultimo aveva creato una scuderia per le competizioni di gran successo, prima con la Stratos e poi con la 037 affidata a Jean-Claude ANDRUET, probabilmente il più talentuoso pilota francese della sua epoca. La 037 saprà imporsi nel gruppo B permettendo alla casa automobilistica Lancia di ottenere un titolo mondiale nel 1983.

RENAULT 5 MAXI TURBO

Prodotta tra il 1980 ed il 1986, la Renault 5 Turbo rappresenta oggi sicuramente una vera icona francese. Fin dal suo debutto, la R5 Turbo ha dimostrato un’agilità sorprendente nei Rally e delle capacità tali che permisero a Jean RAGNOTTI di conseguire numerose vittorie tra cui il Campionato Rally di Francia, il Rally di Monte-Carlo, il Tour de Corse etc.

SUBARU IMPREZA WRC

Quella presentata è l’automobile vincitrice del Campionato del Mondo Rally nel 2001 pilotata dall’inglese Richard BURNS.

FORD FOCUS WRC

Questa Ford Focus è quella guidata da Carlo SAINZ, due volte Campione del Mondo nel 1990 e nel 1992.