Esapekka Lappi

Lappi su Rovanpera: ”10 anni fa dissi a mia moglie che eravamo fregati”

Esapekka Lappi ha rivelato alla stampa finlandese di non essere impressionato da Kalle Rovanpera, ora, ma sì… è passato almeno un decennio da quando Esapekka è rimasto impressionato da Kalle.

I finlandesi aspettavano da tempo un successore di Marku Alén (ha vinto la FIA Drivers’ Cup nel 1978), Ari Vatanen (campione del mondo di rally, piloti, nel 1981), Hannu Mikkola (1983), Juha Kankkunen (1986, 87, 91, 93), Tommi Makinen (1996, 1997, 1998, 1999) e Marcus Gronholm (2000, 2002).

Ora è apparso, Kalle Rovanpera (2022), ma Esapekka Lappi aveva già detto alla moglie 10 anni fa “siamo fottuti…”, tutto quando il giovane, allora 12enne, aveva provato la Ford Fiesta S2000 di proprietà di Lappi.

“Dieci anni fa Kalle guidava una Fiesta 4X4 che era mia e io ho cercato di insegnarglielo. Il problema era che non potevo insegnargli niente. A quel punto, ho detto a mia moglie “siamo fottuti”. E non mi sbagliavo…” ha detto Lappi a Motorsport.com e aggiunge che il successo di Rovanperä potrebbe essere positivo per il WRC.

“Secondo me è proprio quello di cui hanno bisogno i rally, eroi come Max Verstappen. Spero che sia esattamente quello che accadrà”, ha detto Lappi. Quanto a questo campionato: “Non è stata una sorpresa. Lo conosco da qualche anno e sapevo che questo giorno sarebbe arrivato prima o poi. Non sono solo i fan a pensare che Kalle sia un pilota incredibile. La maggior parte dei piloti la pensa allo stesso modo”.

Nelle migliori edicole dall’11 ottobre

Copertina ottobre 2022