Tanak e Ogier

Lappi, la paura di Tanak e l’intuizione di Ogier

Esapekka Lappi esorcizza e dice di non credere assolutamente alle voci che voglio Ott Tanak in Toyota nel 2023. In effetti, uno come il pilota estone potrebbe fare saltare i suoi piani. Secondo Séb Ogier, invece, è possibile che il biondino campione del mondo si separi da Hyundai.

L’aspirante Flying Finn Esapekka Lappi ha dichiarato che non crede alla “speculazione”, così l’ha definita, che Ott Tänak si unirà al team Toyota Gazoo Racing per la stagione 2023. E per la verità, anche Latvala su questo si è espresso. Ma è altrettanto vero che anche Andrea Adamo non confermava i contatti con Tanak, ma poi lo portò in Hyundai. E guarda caso, per l’otto volte campione del mondo di rally Sebastien Ogier, invece, è molto probabile l’uscita del pilota estone da Hyundai.

“Se succedesse davvero che Tänak riuscisse a tornare in Toyota ci troveremmo tutti davanti ad un segreto ben custodito. Non ci credo affatto”, ha detto Lappi a Rallit.fi. L’attuale contratto di Lappi scade alla fine di quest’anno e attualmente sta negoziando con Toyota per il rinnovo. Se Tänak si trasferisse in Toyota, ciò potrebbe farebbe saltare i piani di Lappi, o comunque influenzarli notevolmente. “Non mi preoccupa affatto”, ha sottolineato il finlandese.

Secondo Sebastien Ogier, altro pilota del team Toyota, la partenza di Tänak da Hyundai potrebbe diventare realtà e forse non bisognerà neppure attendere molto. “È vero che non sembra molto felice lì, in quella squadra. Forse c’è davvero un’altra opzione per lui, un team in cui potrebbe competere meglio”, ha detto Ogier senza specificare a quel team facesse riferimento. Il francese ha aggiunto di avere, in realtà, pochissime informazioni: “Ma non so di più sulla situazione di Ott, non ho informazioni privilegiate”.