La Svezia e Umeå nel Mondiale WRC fino al 2024

Gli organizzatori del Rally di Svezia e il Promoter WRC, al termine della gara, hanno ufficializzato l’accordo per l’estensione del contratto fino al 2024. Un’accordo che era già nell’aria, soprattutto alla luce del trasferimento della gara da Torsby a Umea.

Profonda soddisfazione per Glenn Olsson, CEO della gara svedese: “Penso che abbiamo superato le aspettative di tutti. Le prove scelte erano molto belle e anche le riprese TV, i nostri funzionari hanno svolto un ottimo lavoro. La FIA, i team e il promoter sono rimasti molto contenti della nuova location, tutti pensano che sia una località perfetta per ospitare il WRC. Quindi posso confermare che l’accordo per ospitare il WRC è esteso fino al 2024, la gara anche nei prossimi due anni avrà base la città di Umea”.

Alle parole di Olsson (CEO della gara) fanno eco quelle di Simon Larkin (direttore senior degli eventi WRC): “Questo accordo è molto importante, perché assicura alla Svezia e all’interno circus un evento invernale per le prossime due stagioni. Il trasferimento a Umea e nella regione del Västerbotten si sono rivelate un successo clamoroso, vogliamo ringraziare la popolazione per l’accoglienza che ci hanno riservato a tutti in questo fine settimana”.