,

La M-Sport di Malcom Wilson iscritta anche nel WRC2 Pro

La M-Sport di Malcom Wilson si è iscritta al WRC2 Pro

E’ arrivata l’ufficialità dalla Fia, ma chi conosce davvero Malcolm Wilson sapeva bene che stava semplicemente attirando l’attenzione sul suo team e la pubblicità gratis è sempre ben accetta. Non può esistere un campionato senza la M-Sport, costruttore solido di auto da corsa e supportato dalla casa Madre Ford Performance: abbiamo ragione di ritenere che senza di loro, difficilmente ci sarebbero anche gli altri team in veste ufficiale.

Ad ogni buon conto vengono, quindi, confermate le quattro scuderie ufficiali così come lo erano l’anno scorso: nel campionato del mondo dovranno lottare per il titolo oltre a M-Sport, anche Toyota, Citroen e Hyundai. E daranno l’assalto al mondiale Marche conquistato nel 2018 dalla Toyota che riesce nell’impresa al secondo anno dal ritorno nel WRC.

La vera notizia odierna, oltre alla conferma dei piloti M-Sport, Suninen e Evans e la novità Tidemand quantomeno al Monte-Carlo e allo Svezia, è l’assenza di iscrizione al nuovo campionato WRC2 Pro della Skoda Motorsport. Nel neonato mondiale per le vetture R5, si sono iscritte, ad oggi, solamente la Citroen Racing e la M-Sport; quest’ultima a testimonianza della solidità della scuderia di Wilson che passerà nel 2019 da Team Manager a Responsabile Commerciale. Il ruolo di direttore verrà affidato a Richard Millener.

Davvero particolare la mancata partecipazione al WRC2 Pro per il team ceco che aveva già annunciato i programmi per i confermati piloti Kopecky e Rovanpera: questi ultimi, quindi, parteciperanno al WRC2 “base” dove si dovranno scontrare con una pattuglia di agguerriti “privati” i quali useranno il veicolo in configurazione R5 che meglio li aggrada: a partire, quindi, dalla nuova e velocissima Volkswagen Polo R5. Chissà che non sia questo il vero motivo sotteso alla mancata iscrizione al WRC2 Pro: effettivamente pare proprio una sfida (voluta?) in casa VW.

E’ doveroso, tuttavia, ricordare che l’iscrizione al WRC2 Pro può avvenire in qualsiasi momento della stagione: magari dopo il Monte-Carlo 2019 dove si daranno battaglia la Polo e la Fabia.