,

La Hyundai i20 lascia a piedi Nil Solans in Ungheria

Il Rally di Ungheria di Nil Solans è praticamente finito prima di iniziare. Il pilota iberico, reduce dall’ottima prestazione sulle strade di casa del RallyRACC, al debutto su una vettura RC1, era stato chiamato in corsa in Ungheria per sostituire Jari Huttunen al volante della nuova Hyundai i20 N Rally2 del Team MRF Tyres.

La gara dell’alfiere MRF Tyres non è manco iniziata, il pilota spagnolo dopo aver completato la fase di qualificazione venerdì pomeriggio tra i primi quindici, non è riuscito a iniziare la prova spettacolo di apertura ieri a causa di un problema tecnico alla vettura, che ricordiamo era al suo debutto assoluto. Dispiaciuto l’ex campione del mondo Junior 2018, che adesso dovrà concentrarsi in vista del prossimo round del FIA ERC che si correrà nelle strade amiche delle Canarie, lo stesso fine settimana dell’ACI Rally Monza.

“Devo dire che è deludente non poter iniziare il Rally d’Ungheria per il Team MRF Tyres”, ha detto lo spagnolo. “C’era un problema con l’auto che non poteva essere risolto. Non vedevo l’ora di lavorare con il team e di far parte del processo di sviluppo. Ora non vedo l’ora che arrivi il Rally Islas Canarias”