Kevin Gilardoni torna sulla Hyundai WRC al Rally del Ticino

Kevin Gilardoni torna sulla Hyundai WRC al Rally del Ticino

Il Rally di Alba che si è svolto nel fine settimana ha regalato parecchie emozioni. Per molti quella principale era vedere all’opera il pluri iridato Sebastian Loeb e la sua WRC Plus. Per altri le sensazioni – decisamente altalenanti – sono state segnate da un meteo incredibile che ha visto passare in poche ore dalla pioggia torrenziale e dal relativo fango in prova ad un caldissimo sole estivo.

Per Kevin Gilardoni, oltre a tutto questo, l’elemento di interesse maggiore risiedeva nella vettura che utilizzava per la prima volta, la Hyundai i20 NG Wrc della HMI.

Con Corrado Bonato alla sua destra, il pilota della scuderia Movisport ha guidato con molta intelligenza terminando 11° assoluto in un rally dove in molti hanno fatto fatica nel rimanere in strada. Una volta asciugato il fondo, senza eccessivi rischi, sono maturati anche tempi da top five.

“Il Rally di Alba si è rivelato ancora una volta ottimo dal punto di vista qualitativo. Siamo contenti di come abbiano lavorato gli organizzatori perché aiutano a tenere alto il livello del nostro sport. Dal nostro punto di vista siamo pienamente soddisfatti: non era facile stare in strada con le condizioni che si sono figurate domenica mattina e lì è stata solo una gara di sopravvivenza”.

“Terminate le difficoltà dovute al clima abbiamo potuto provare a capire meglio la i20 NG gommata Michelin, questo bolide WRC che io e Corrado abbiamo utilizzato per la prima volta. Siamo soddisfatti di quanto fatto e non vediamo l’ora di poterlo riutilizzare” ha detto Gilardoni.

L’attesa sarà breve: KG ed il fidato naviga Corrado Bonato saliranno di nuovo sulla “New Generation” di casa Hyundai per il prossimo Rally del Ticino.