Rovanpera the champion

Kalle Rovanpera: il predestinato da record

Kalle Rovanperä ha riscritto di nuovo il libro dei record al Rally della Nuova Zelanda 2022, domenica, quando è arrivato primo ed è diventato il più giovane campione del mondo di rally, alla tenera età di soli 22 anni. Il giovanissimo Flying Finn ha accumulato cinque vittorie prima che il World Rally Championship arrivasse in Nuova Zelanda e ha debitamente mantenuto i nervi saldi per aggiungere un altro record ai libri di storia.

Figlio di uno dei talenti del WRC, l’ex ufficiale Harri, Kalle è praticamente cresciuto al volante di un’auto da rally e ora può rilassarsi e godersi le ultime due gare della stagione 2022 in Spagna e Giappone. Ecco quello che c’è da sapere sul pilota che ha dato l’assalto al mondo dei rally.

  • Cresciuto a Puuppola, appena fuori dalla città che ospita il Rally di Finlandia, Jyväskylä, Kalle era destinato a seguire le orme di Harri e dei leggendari piloti finlandesi Marcus Grönholm, Tommi Mäkinen e Juha Kankkunen.
  • Kalle ha iniziato a guidare moto e buggy all’età di tre anni, poi ha imparato a guidare a sei anni e a otto correva nei boschi con le auto che suo padre aveva adattato in modo da poter raggiungere i pedali.
  • Harri ha gareggiato nel WRC tra il 1993 e il 2006, guidando per SEAT, Peugeot, Mitsubishi e il team Škoda sostenuto dalla Red Bull. Vincitore del Rally di Svezia 2001, era un rispettato specialista della terra.
  • Ripensando alla sua infanzia, del papà Kalle ha rivelato: “È stato il mio primo insegnante. Mi ha insegnato che l’auto aveva un volante, un acceleratore e una frizione, e poi mi ha detto di andare avanti”.
  • La madre Tiina dice: “È difficile imparare a concentrarsi. O ci sei nato o no. Kalle non si lascia disturbare dalle cose esterne e può ripristinare rapidamente gli eventi precedenti”.
  • Rovanperä è stato avvistato presto, inizialmente nel 2009, quando una clip di YouTube con il talentuoso bambino di otto anni che correva con una Toyota Starlet attraverso foreste innevate è diventata virale nel paddock del WRC.
  • All’età di 15 anni, Kalle è stato incoronato campione R2 in Lettonia, poi l’anno successivo, equipaggiato con una potente Škoda Fabia R5, è diventato il più giovane campione nazionale di rally del mondo, mantenendolo nel 2017.
  • Mäkinen ha ingaggiato Kalle con la Toyota Gazoo Racing, e Timo Jouhki – il leggendario pilota manager che ha ideato le carriere di Mäkinen, Kankkunen e Harri – lo ha assunto quando ha compiuto 16 anni.
  • Il giorno dopo il suo 17esimo compleanno, Kalle ha superato l’esame di guida e ha iniziato a correre con il team M-Sport di Malcolm Wilson al Rally GB, dove ha dato il via alla sua fruttuosa collaborazione con il copilota Jonne Halttunen.
  • Nell’ultimo rally della stagione in Australia, Kalle è diventato il pilota più giovane a vincere un round in WRC2 e poi è diventato il più giovane vincitore di un titolo WRC nel 2019 grazie a cinque vittorie WRC2 Pro.
  • Dopo aver scontato 10 giorni di servizio militare obbligatorio nell’ottobre 2019, Kalle è tornato a fare il suo debutto nel WRC grazie ad un contratto a tempo pieno con la Toyota Gazoo.
  • Nel 2020 ha debuttato diventando il pilota più giovane del WRC e, al suo secondo evento in Svezia, il pilota più giovane a salire sul podio nella storia del WRC, a soli 19 anni e 139 giorni.
  • Ha concluso la stagione ridotta al quinto posto assoluto e ha iniziato quella del 2021 diventando il pilota più giovane a guidare la classifica del FIA World Rally Championship dopo un secondo posto nell’Arctic Rally.
  • Ha ottenuto la sua prima vittoria nel WRC al Rally Estonia quando ha approfittato delle forature del leader Ott Tänak e ha tenuto a bada l’irlandese Craig Breen diventando il più giovane vincitore della gara a 20 anni e 290 giorni.
  • Un’altra bella gara il Rally dell’Acropoli, che lo ha visto finire quarto assoluto, e ha dato il via alla sua corsa alla stagione 2022, in cui ha centrato tre vittorie consecutive nelle prime gare in Svezia, Croazia e Portogallo.
  • Ulteriori vittorie in Kenya ed Estonia hanno portato alla gara di casa, il Rally di Finlandia, dove il secondo posto dietro a Tänak ha fornito la piattaforma per il suo più grande trionfo di sempre e un primo titolo WRC a soli 22 anni.
  • Il record precedente era stato stabilito da Colin McRae all’età di 27 anni con i due piloti di maggior successo di sempre, Sébastien Loeb e Sébastien Ogier, che hanno conquistato i loro primi titoli rispettivamente a 30 e 29 anni.

I record mondiali di Kalle Rovanperä

  • Il più giovane campione nazionale di rally
  • Primo campione del mondo WRC2 Pro
  • Il più giovane pilota WRC
  • Il più giovane vincitore di una prova speciale del WRC
  • Il più giovane pilota WRC a salire sul podio
  • Il pilota più giovane a guidare la classifica WRC
  • Il più giovane vincitore di un rally WRC

I più giovani campioni del motorsport

  • Il più giovane campione del mondo di F1: Sebastian Vettel, 2010, 23 anni
  • Il più giovane campione del mondo MotoGP: Marc Márquez, 2013, 20 anni
  • Il più giovane campione WRC: Colin McRae, 1995, 27 anni
  • Vincitore più giovane della 24 Ore di Le Mans: Alexander Wurz, 1996, 22 anni
  • Il più giovane campione del mondo RX: Timmy Hansen, 27 anni