IRCup: Grande attesa per il Rally del Taro

L’IRCup, dopo il Piancavallo, si prepara ad affrontare il secondo appuntamento stagionale con il 27° Rally del Taro, in programma dal 29 al 30 maggio. La gara, organizzata dalla Scuderia San Michele, potrà contare sulla presenza di ben 127 equipaggi, divisi tra internazionale e nazionale, i quali daranno sicuramente spettacolo lungo le prove di Folta, Montevacà e Tornolo. Si tratta di un traguardo importante quello raggiunto dall’ente organizzativo, specialmente dopo un anno di stop a causa della pandemia da Covid-19, il quale ripaga gli sforzi fatti per mettere in piedi un edizione di altissimo livello.

Dalla pedana di partenza, situa nella cittadina di Borgotaro, prenderanno il via 19 vetture della classe R5 e tra queste troviamo la Skoda Fabia dello sloveno Bostian Avbelj, navigato da Damjan Andrejka, attuale leader dell’IRCup. Quest’ultimo dovrà vedersela con un manipolo di agguerriti piloti, pronti a dire la loro nella lotta per la vittoria finale. Primo fra tutti Alessandro Re (Volkswagen Polo), vincitore dell’edizione 2019, con a seguire il vicentino Manuel Sossella (Skoda Fabia), il bergamasco Matteo Gamba (Skoda Fabia), il comasco Paolo Porro (Skoda Fabia), il reggiano Gianluca Tosi (Skoda Fabia) e il varesino Simone Miele, in coppia con Roberto Mometti, su Citroën DS3 WRC. Inoltre, da segnalare la presenza di Felice Re, Marcello Razzini, Roberto Vellani, Michele Rovatti e Antonio Rusce (tutti al volante di Skoda Fabia).

Si preannuncia molto combattuta la S1600, con il vicentino Andrea Dal Ponte che dovrà vedersela con le Renault Clio dei transalpini Pierre Cyril Audirac e Mathieu Biasion, mentre nella R2C sarà bagarre tra le Peugeot 208 dell’ossolano Fabrizio Giovanella, del locale Marco Leonardi e di Alessio Bellan. Nella R2B, la quale è la classe più popolosa, sarà lotta tra Claudio Gubertini, Fabio Farina, Gabriel Di Pietro e Alessandro Zorra. Infine, tra gli iscritti alla gara nazionale, saranno della partita le due Volkswagen Polo di Fausto Castagnoli e Luca Veronesi, e le Skoda Fabia di Davide Nicelli, abituale protagonista del Campionato Italiano R1 e al debutto su una vettura di classe R5, di Ludwig Zigliani e Gianluca Crippa. A questi si aggiunge la Ford Fiesta di Marco Cappi e Marco Scorcioni.

Dal 5 giugno 2021 in edicola. Non lo trovi? Prenotalo tramite il tuo edicolante di fiducia!

Copertina RS e oltre giugno 2021