CIR: Alessio Profeta campione italiano Under 25

Interviste: Alessio Profeta è Mister Under 25

Si scrive Alessio Profeta, si legga Mister Under 25. Già, proprio così: perché il vincitore della Coppa Under 25 del CIR e del tricolore asfalto 2020 è appunto il portacolori di Island Motorsport. Venticinque anni da compiere il 25 di questo mese, palermitano cresciuto in una famiglia dal DNA rallystico (papà Aldo e mamma Loredana hanno condiviso anche diverse gare), Alessio Profeta si è lasciato alle spalle una stagione positiva al di là dei bis di Coppe: la seconda annata a respiro nazionale lo ha infatti visto progredire sia in termini di prestazioni, sia nella continuità di rendimento e nel minor numero di errori.

Accendiamo il semaforo verde di quest’intervista con il bilancio del tuo 2020.

“Ero partito con l’obiettivo di fare ben a livello di Under 25, di maturare esperienza nel CIR e verificare a che punto sarei arrivato il classifica. Arrivato a fine anno, il consuntivo è positivo: i successi nelle Coppe Under 25 confermano che ho centrato appieno il mio target principale, e sicuramente è lievitata parecchio pure l’esperienza nel campionato italiano”.

E delle prestazioni che ne pensi? Ti sei ritrovato dove ti aspettavi di essere?

“Ho avuto un anno altalenante, ma sicuramente in crescendo rispetto alle precedenti stagioni”.

Vai con il film della tua campagna nel CIR.

“In linea di massima, è andato un po’ tutto bene. Mi spiace che non si sia potuto correre a San Remo, in tutte le altre mi sono trovato a mio agio, con prove belle e più o meno adatte al mio stile. Quest’esperienza è stata preziosa nell’approfondimento della conoscenza della vettura e delle strade, ho capito come affrontarle ed ho imparato molto dagli errori: cercherò di migliorare l’anno prossimo”.

La tua gara migliore dell’anno?

“Penso il Targa Florio, il rally di casa. A parte le prestazioni, ritengo sia una gara in grado di regalare emozioni uniche, anche in un anno come quello passato nel quale il pubblico è stato meno presente e non ha potuto vivacizzare la corsa con il suo tifo caloroso e la sua proverbiale competenza. La mia prova preferita? La ‘Targa’ è la più bella, quella che meglio rappresenta e sintetizza il rally”.

Stai leggendo uno dei pochi contenuti premium disponibili sul nostro sito. Questo succede perché si tratta di uno degli articoli pubblicati sulla rivista in edicola e disponibile anche in digitale dal 5 di ogni mese per 12 mesi all’anno. Se lo hai apprezzato continua la tua lettura sul giornale, oppure scarica la nostra app o accedi da PC, registrati gratuitamente e abbonati. Il tuo sostegno ci aiuta a migliorare giorno dopo giorno il servizio che offriamo a te a tutti i nostri amici lettori.

Cosa sapere sull’abbonamento a RS e oltre

  • Registrarsi per attivare un account è del tutto gratuito
  • Le nostre app sono gratuite, ma dall’app non si può pagare
  • Dopo aver effettuato la registrazione (clicca qui) ci si potrà abbonare pagando da PC
  • Disponibile abbonamento singolo digitale o cartaceo
  • Oppure ci si può abbonare all’online e al carataceo con una super offerta

Opzioni di acquisto

  • Singola copia di RS – 2 euro
  • Abbonamento digitale di 12 numeri (12 mesi) con accesso all’archivio storico – 25 euro
  • Abbonamento Plus digitale rivista cartacea + rivista elettronica di 12 numeri (12 mesi) – 60 euro

Si può scegliere di leggere il giornale sul PC o sullo smartphone e sul tablet o se farsi leggere gli articoli dall’assistente digitale, ascoltandone i contenuti. Si può accedere all’archivio storico di RS e oltre gratuitamente per tutta la durata dell’abbonamento