Giandomenico Basso

Intervista Giandomenico Basso: di necessità virtù

Di Alessandro Bugelli

È uomo da campionato, non da gara “secca”. È uomo che lotta per vincere la stagione, per farsi ricordare negli annali di storia sportiva. Giandomenico Basso, che oramai da tempo non assaggia un volante ufficiale, ha sfruttato al massimo quello che aveva a disposizione, ha fatto di necessità virtù, insieme a Delta Rally, a Movisport, ad una serie di partner che credono in lui. Ed ha avuto ragione.

Quarto titolo: è stato quello più “sudato”?

“Tutte le stagioni del CIR, anche in tempi lontani, sono sempre state combattute, il livello di piloti e team è ed è sempre stato molto alto. In questo momento mi devo confrontare con piloti più giovani di me che vanno forte, dunque ho una… preoccupazione in più!”.

Quanto è stato difficile affrontare una stagione come questa con pochi mezzi?

“Siamo partiti non avendo il budget necessario per affrontare tutto il campionato, nonostante ciò, con l’impegno di Delta Rally, sponsor e Pirelli siamo riusciti ad ottimizzare il tutto. Ho già vissuto esperienze simili di anni in cui abbiamo iniziato campionati con veramente poche risorse, ma strada facendo abbiamo recuperato forze e devo dire che i risultati sono stati soddisfacenti anche quando le aspettative non lo erano affatto”.

Dai un giudizio alla tua stagione?

“Una bella stagione conclusasi con una gara di anticipo, non ho ricordi che ciò sia capitato spesso negli ultimi anni. Abbiamo guidato bene, cercando di gestire le situazioni più difficili. Ci siamo adattati a disputare gare molto corte, cosa un poco inusuale, ma non avevamo alternativa”.

Continua la lettura su RS e oltre di novembre 2021

Scarica la nostra app o accedi da PC, registrati gratis

Successivamente puoi abbonarti o comprare la copia di tuo interesse

Il tuo sostegno ci aiuta a migliorare giorno dopo giorno il servizio che offriamo a te a tutti i nostri amici lettori

Cosa sapere sull’abbonamento a RS e oltre

  • Registrarsi per attivare un account è gratuito
  • Le nostre app sono gratuite, ma per ora dall’app non si può pagare
  • Dopo aver effettuato la registrazione (puoi cliccare qui) ci si potrà abbonare pagando direttamente dal PC
  • Disponibile abbonamento singolo, digitale o cartaceo, o doppio, sia digitale sia cartaceo
  • Acquistabile anche la copia singola

Opzioni di acquisto

  • Singola copia digitale – 3,00 euro
  • Singola copia cartacea + spedizione – 6,50 euro
  • Abbonamento digitale 12 numeri con accesso all’archivio storico – 35,00 euro
  • Abbonamento cartaceo e digitale 12 numeri con accesso all’archivio storico + spedizione – 70,00 euro
  • Abbonamento cartaceo 12 numeri + spedizione – 50,00 euro

Si può scegliere di leggere il giornale sul PC o sullo smartphone e sul tablet o se farsi leggere gli articoli dall’assistente digitale, ascoltandone i contenuti. Si può accedere all’archivio storico di RS e oltre gratuitamente per tutta la durata dell’abbonamento