Debora Guglieri

Intervista a Debora Guglieri: rally therapy

Il casco ed il sottocasco, come nell’ultimo anno anche le mascherine, hanno una peculiarità non indifferente: riuscire a celare sguardi, espressioni e spesso, gli stati d’animo. Chi ha avuto la fortuna di vedere anche solo di sfuggita la giovane navigatrice Debora Guglieri, non ha potuto non rimanere colpito dal capello biondo e dallo sguardo dolce ma deciso, solitamente emblema di chi ha un carattere forte e spavaldo.

È così, effettivamente: la bella ragazza piacentina di Podenzano, che nella vita di tutti i giorni lavora presso il bar dell’ospedale del capoluogo e che – vanta oltre 8500 followers sulla pagina personale di Instagram- ha le idee chiare sugli obiettivi sportivi e personali: gareggiare sempre di più per affinare le doti di copilota e realizzare alcuni sogni nel cassetto.

Come tutte le persone che appaiono decise però, Debora nasconde qualcosa sotto il casco, o sotto la corazza che dir si voglia: “Ho un vissuto adolescenziale un po’ particolare che mi ha causato problemi all’alimentazione ed altri di natura fisica che mi porto appresso tutt’ora”, ci spiega Debora o “Nini”, come si fa chiamare lei.

Scarica la nostra app o accedi da PC, registrati gratuitamente e abbonati. Il tuo sostegno ci aiuta a migliorare giorno dopo giorno il servizio che offriamo a te a tutti i nostri amici lettori.

Cosa sapere sull’abbonamento a RS e oltre

  • Registrarsi per attivare un account è del tutto gratuito
  • Le nostre app sono gratuite, ma dall’app non si può pagare
  • Dopo aver effettuato la registrazione (clicca qui) ci si potrà abbonare pagando da PC
  • Disponibile abbonamento singolo digitale o cartaceo
  • Oppure ci si può abbonare all’online e al carataceo con una super offerta

Opzioni di acquisto

  • Singola copia di RS – 2 euro
  • Abbonamento digitale di 12 numeri (12 mesi) con accesso all’archivio storico – 25 euro
  • Abbonamento Plus digitale rivista cartacea + rivista elettronica di 12 numeri (12 mesi) – 60 euro

Si può scegliere di leggere il giornale sul PC o sullo smartphone e sul tablet o se farsi leggere gli articoli dall’assistente digitale, ascoltandone i contenuti. Si può accedere all’archivio storico di RS e oltre gratuitamente per tutta la durata dell’abbonamento