Il ritorno: BRC nell’Europeo con Breen e Hyundai

Dopo aver vinto per due anni il titolo mondiale in circuito con le Hyundai i30, il BRC Racing Team torna stabilmente nei rally, specialità che aveva parzialmente accantonato dopo la conquista del titolo italiano nel 2016 con Giandomenico Basso.
Un ritorno in grande stile e di nuovo nel segno della collaborazione con Hyundai ed in particolare di Hyundai Motorsport Customer Racing.

La formazione di Cherasco prenderà infatti parte alle otto gare del Campionato Europeo Rally 2020 – che partirà a fine marzo alle Azzorre ed avrà il Rally di Roma come appuntamento italiano a fine luglio – con l’equipaggio composto da Craig Breen e Paul Nagle, che non possono che partire fra i grandi favoriti per il titolo. L’irlandese torna così nella serie continentale in cui è andato più volte vicino al titolo, ultima nel 2015 quando concluse secondo.

Breen alternerà all’impegno nell’europeo quello parziale nel mondiale rally nell’ambito del team ufficiale Hyundai. Particolarità del programma è anche il connubio con la grande casa indiana di pneumatici MRF Tyres (vincitrice anche di nove titoli nella regione Asia-Pacifico), che ha come referente tecnico l’italiano Fiorenzo Brivio.

“Sono molto contento di cominciare l’avventura con MRF Tyres – ha detto Breen, che al suo fianco avrà Paul Nagle – Lo scorso anno abbiamo lavorato assieme allo sviluppo delle gomme e penso che sarà una grande stagione con MRF Tyres, BRC Racing Team e Hyundai Motorsport Customer Racing. E’ fantastico poter fare rally già affrontati in passato, assieme a gare nuove”.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Vuoi condividere con RS cosa pensi o vuoi fare segnalazioni?