Jean-Antoine Fiori

Il Rallye Régional d’Eccica Suaredda piange Jean-Antoine Fiori

Domenica 6 marzo 2022 si fa ricordare per un lutto nel rallysmo francese. Si stava disputando la seconda edizione del Rallye Régional d’Eccica Suaredda. La gara era giunta ormai al termine, senza aver fatto registrare fino ad allora alcun problema. Poi, proprio verso il termine dell’ultima prova speciale in programma, quando sono rimasti gli ultimi due chilometri, accade l’incidente che non ti aspetti. Che nessuno si aspetta.

Una tragica fatalità ci ha reso orfani del talentuoso Jean-Antoine Fiori, pilota francese di 38 anni che da oltre 15 anni disputava la Coupe de France (seconda partecipazione al Rallye Régional d’Eccica Suaredda) e che verso le 15 ha perso il controllo della sua Peugeot 208 R2B, che è schizzata fuori strada come una scheggia impazzita. In quel tratto c’erano tanti tornanti e, appunto, mancavano solo 2 chilometri al fine PS.

Dopo l’incidente, che ha immediatamente mostrato l’assoluta gravità dell’accaduto, il tratto cronometrato è stato sospeso. Ambulanze, lampeggianti, medici rianimatori e lacrime cariche di rabbia e dolore per non essere riusciti a salvare una giovane vita che aveva la passione per le corse automobilistiche.

Purtroppo per il giovane Jean-Antoine Fiori, morto sul colpo, non c’era più niente da fare. Il copilota di Fiori, Julien Tavera, è ferito ed è molto grave. Le sue condizioni hanno richiesto il trasporto immediato presso il nosocomio di Ajaccio. La gara è stata ovviamente annullata in rispetto del lutto accaduto.

Nelle migliori edicole

Copertina RS e oltre marzo 2022