Rally del Canada 2018

Il Promoter WRC chiede un rally in Nord America entro il 2023

Ogni anno e già da un po’ di anni, in vista della stagione successiva, il Promoter WRC non si stanca di esternare il desiderio di organizzare un evento del Campionato del Mondo Rally in Nord America e Yves Matton, direttore della Commissione Rally FIA, questa volta si dice possibilista. Per il Promoter WRC e il boss belga, il Nord America è un mercato molto importante, così come Cina, Russia e India. Con un evento del genere, il WRC potrebbe attirare nuovi fan ma anche nuovi partner commerciali, desiderosi di usare questo sport come la loro vetrina.

In un’intervista al media britannico Autosport, Yves Matton evoca la creazione di un evento pre-WRC già nel 2022, sperando poi nell’integrazione con il World Rally Championship nelle stagioni successive, cioè dal 2023 in poi. “Di sicuro l’America è qualcosa su cui stiamo lavorando molto duramente. Vogliamo avere un evento nel prossimo futuro in Nord America. Cercheremo di fare qualcosa nel 2022, sicuramente non sarà un evento in calendario ma cercheremo di fare qualcosa nel 2022 per arrivarci. Non solo per Ford, ma per le varie parti coinvolte nel Campionato, è molto importante andare in Nord America ed è importante andare in altri Paesi come la Cina o la Russia”.

RS e oltre di giugno 2021: condividiamo passione

Copertina RS e oltre giugno 2021