Il mondo dei rally piange Franco Albanese

Il mondo dei rally, in particolar modo quello della Valle D’Aosta, piange la scomparsa di Franco Albanese. Il navigatore aostano è scomparso lo scorso 15 maggio. In carriera Albanese a dettato le note ad alcuni dei miglior piloti della sua regione da Bettanin a Vuillermin, passando per Davison e Rean.

Sentito, sincero, commovente il ricordo che ha dedicato a Franco Albanese, Luca Lattanzi altro importante codriver aostano: “Nel nostro mondo è più facile sapere quando un nostro amico pilota viene a mancare. Molto meno quando a mancare è un navigatore. Non per cattiveria o superficialità ma perché vi è una considerazione, un’attenzione maggiore da parte dei media per il pilota che automaticamente diventa più famoso. Lunedi 15 maggio in punta di piedi ci ha lasciato un grande navigatore valdostano. Persona riservata e umile che faceva di Franco Albanese una persona speciale. Ai più giovani questo nome non dirà tanto, ma a quelli come me, di una certa età, evoca gare indimenticabili, quando il rally era il “Rally Neige”. Erano gli anni ‘80.90. La sua preparazione, la sua bravura lo aveva portato a correre con i migliori piloti valdostani. Ha corso con Bettanin, Davisod, Rean, e con Vuillermin vinse la tanto ambita Coppa Baseli-Zilio massimo riconoscimento per un pilota/navigatore valdostano. Ciao Franco sarai sempre con noi in tutte le Ps del tuo Valle. Un grosso abbraccio al fratello Lino e a tutta la famiglia”.

Condoglianze aalla famiglia da parte della direzione e della redazione di RS rallyslalom… e oltre.

Foto: Oscar Rolando