Il meglio di Sébastien Loeb in 15 anni di Citroen Racing (VIDEO)

Un video bellissimo e appassionante che racchiude alcuni dei momenti più importanti della meravigliosa carriera di Sébastien Loeb e Daniel Elena. Ricordiamo che, prima di vincere nove volte il Campionato del Mondo Rally, guadagnandosi il soprannome di Cannibale, Sebastien Loeb da piccolo voleva essere un ginnasta, una passione poi abbandonata all’età di 15 anni, quando si accorse di essere molto più portato per un’altra sua grande passione sportiva: i rally. Ha comunque conservato doti acrobatiche: lo si ricorda festeggiare alcune vittorie nel Mondiale compiendo dei salti mortali.

Esordisce nei rally partecipando all’operazione Rallye Jeunes nel 1995, dove si mette subito in mostra; nel 1997 è sesto nel Volant Peugeot, dove conosce il suo attuale navigatore Daniel Elena. Nel 1998 partecipa a quattro gare del Trofeo Citroën Saxo, vincendole tutte; non può prendere parte a tutte le gare del Trofeo per mancanza di fondi sufficienti, ma con le sue prestazioni si guadagna gli appoggi giusti e l’anno successivo ha una macchina ufficiale, con cui trionfa nella competizione.

Nel 2000 partecipa a due tappe del Mondiale con una Toyota Corolla del team HF Grifone, piazzandosi nono a Sanremo e decimo in Corsica. Successivamente passa alla Citroën con cui vince il Campionato francese terra, il Campionato francese asfalto e nel 2001 il Campionato mondiale junior. Nel 2002 disputa l’intera stagione del Campionato Mondiale principale, a bordo di una Citroën Xsara ufficiale: vince il suo primo rally in Germania, l’unico della stagione, anche se aveva vinto pure il rally di Monte Carlo, dove però era stato squalificato per motivi controversi.