Revival Rally Club Valpantena

I primi 20 anni del Revival Rally Club Valpantena

Dal 10 al 12 novembre il grande happening che chiude un cerchio: vent’anni fa la prima edizione dell’evento che quest’anno compie 20 anni. Le iscrizioni apriranno il prossimo 1 ottobre.

Vent’anni di passione. Il 20° Revival Rally Club Valpantena in programma dal 10 al 12 novembre tra Grezzana, la Valpantena e la Lessinia sarà un momento di grande festa per tutti gli appassionati di motori.

Il Rally Club Valpantena promette un evento indimenticabile per celebrare questo storico compleanno che chiude un cerchio importante nella storia del club. Nel 2003, anno dei vent’anni dalla fondazione, il gruppo decise di organizzare il primo Raduno Rally Club Valpantena, che di seguito diventò Revival e che ora celebra i suoi primi 20 anni, dopo essere diventato la Regolarità Sport numero uno in Italia e una delle manifestazioni per auto storiche da rally più seguite a livello europeo.

L’edizione numero 20 è già stata disegnata, aprirà le iscrizioni il prossimo 1 ottobre e già si preannuncia imperdibile sia da un punto di vista prettamente affettivo per questo anniversario, sia per il percorso e per il disegno dell’evento. Grazie al sostegno di istituzioni e partner come Banca Valsabbina, F.lli Scala Marmi, Bellamoli Granulati, Edil CDP, Ferrari BK, Bottoni Soluzioni per Pulire, FRAC, Cantine Bertani, Villa Arvedi, Just, Scapin, Rext e Alberti Lamiere, l’evento tornerà a dipanarsi su due giornate.

Come nel 2019 la serata del giovedì sarà il prologo inaugurale con le verifiche alla Alberti Lamiere prima di accendere i motori su di un percorso ridisegnato che unirà classici immancabili a novità assolute: oltre 91 chilometri di gara, 10 prove cronometrate, 300 chilometri complessivi e passaggi a Villa Arvedi, Villa Vendri, Cantine Bertani, Just Academy e FRAC Stallavena.

Le prove cronometrate saranno 6 nella prima tappa e 4 nella seconda, con due tratti di oltre 12 chilometri di sviluppo e la più corta comunque di ben 6.7 chilometri. Non mancheranno i classici come la San Francesco Arena, i famosi tornantini sotto alla frazione di Roverè Veronese, così come l’oramai leggendario Alcenago, entrambi in versioni dal grande impatto.

Grezzana sarà location di partenza e arrivo, il Cinema Teatro Valpantena ospiterà la Direzione Gara e il cuore pulsante dell’evento da un punto di vista organizzativo, ma le vere protagoniste saranno le auto, con un prestigioso tributo alla Lancia Stratos che porterà tutte le più belle livree della Dea del Vento sulle prove del Valpantena 2022. Non mancherà anche qui una sorpresa alla quale il gruppo organizzatore sta lavorando da mesi che potrebbe diventare una ciliegina sulla torta per tutti gli appassionati.

Il Rally Club Valpantena ha già preso contatti con grandi campioni e vecchi amici per impreziosire l’elenco partenti con nomi di spicco della disciplina o con piloti importanti che, per questi primi vent’anni, torneranno a festeggiare insieme a tutti gli appassionati. Uno su tutti in Valpantena è oramai diventato di casa. “Non potrò mancare” ha detto, e presto sarà svelato anche il suo nome a chi già non l’avesse capito.