I commenti in Casa Toyota dopo le prime PS del ''Monte''

I commenti in Casa Toyota dopo le prime PS del ”Monte”

Ecco i commenti dei piloti del team Toyota Gazoo Racing dopo le prime due prove speciali di questo Rally di MonteCarlo dall’atmosfera surreale, blindato, svuotato, ma sempre bello e affascinante.

Sébastien Ogier

“Ho avuto una partenza prudente all’inizio della prima prova, perché ho poca esperienza con queste gomme e avevo bisogno di trovare un po’ di feeling. Poi a metà della tappa ho iniziato ad avere un problema ai freni, quindi il resto è stato tutto complicato. Quando non sei sicuro dei freni è abbastanza difficile guidare al limite. Non è un inizio ideale, ma di sicuro continueremo a lottare e sono abbastanza sicuro che domani mattina la macchina sarà al 100% e ora tocca a me fare del mio meglio. Domani mattina si partirà super presto con condizioni difficili, quindi c’è ancora molta strada da fare in questo rally”.

Elfyn Evans

“Sono state due prove difficili. Era bagnato e abbiamo avuto molti cambiamenti di superficie, quindi il grip cambiava continuamente. Per finire abbiamo avuto un ritardo nella partenza della seconda PS, quindi abbiamo dovuto affrontarla con le gomme fredde ed è stato difficile. Siamo entrati in un villaggio, strade strette e con ghiaccio, è stato anche questo molto difficile. Ma ce l’abbiamo fatta”.

Kalle Rovanperä

“La sensazione era buona nel primo giro. La prima tappa è stata piuttosto piacevole. Era la prima volta che guidavo su asfalto bagnato con le nuove gomme Pirelli, ma il feeling era buono. La seconda PS è stata molto più difficile con il ghiaccio, ma anche lì il ritmo è stato ottimale e la sfida mi è piaciuta. Sono rimasto un po’ sorpreso dal ritmo perché non sembrava così veloce. Domani sarà difficile partire al buio con ghiaccio e neve, ma cercheremo di mantenere lo stesso ritmo”.