Hiroki Arai: da Sanremo (Fiesta Rally4) al Mondiale (Skoda Rally2)

Il giapponese Hiroki Arai torna nel Mondiale Rally dopo tre anni di assenza. Nelle annate 2017 e 2018 il nipponico correva assieme a Takamoto Katsuta con le Fiesta R5 schierate dal team Toyota Gazoo all’interno del programma Toyota Gazoo Racing Rally Challenge Program.

Una volta “scaricato” dal team presieduto all’epoca da Tommi Makinen, il nipponico si è dovuto ricostruire la carriera dividendosi tra ERC e Campionato Giapponese, ma senza mai ottenere risultati di spessore, se si escludono le due vittorie in patria ottenute al Rally Hokkaido e al Tour de Kyushu in Karatsu. Il classe 1993, figlio di Toshihiro Arai, disputerà in questa stagione un mini programma di quattro gare nel WRC3.

Il programma partirà dal Croatia Rally, a fine mese nei dintorni di Zagabria, e proseguirà al nostro Rally Italia Sardegna. Si concluderà con altri due eventi su asfalto, ovvero Ypres Rally Belgium e se si disputerà il Rally del Giappone. Al suo fianco a dettare le note troviamo l’austriaco Jürgen Heigl, mentre la scelta della vettura è ricaduta sulla Ford Fiesta Rally2 preparata dal team austriaco Stohl Racing. In vista del debutto in Croazia, il nipponico disputa il Rallye Sanremo con una Ford Fiesta Rally4.