Hayden Paddon

Hayden Paddon al via del Terra Sarda

Il neozelandese sarà via della gara smeraldina con l’obiettivo di trionfare nel TER. Nello storico sfida Metcalfe – Mésziati per il titolo assoluto.

Il Rally Terra Sarda piazza il colpo da 90. Al via della gara smeraldina, organizzata dalla Porto Cervo Racing, ci sarà anche Hayden Paddon. Il pilota neo-zelandese sulle strade catramate del nord dell’Isola andrà alla caccia del titolo TER. Ad un appuntamento dal termine l’ex driver Hyundai occupa la seconda posizione a due punti dal leader Ivan Ballinari, anche lui atteso con molta probabilità sull’isola dei quattro mori.

“Tornare qui è un po’ come tornare a casa”, ha dichiarato Hayden Paddon. “Ho trascorso alcuni anni in Sardegna, amo l’isola e le persone sono molto sociali e amichevoli. Normalmente si corre su sterrato, ma non vediamo l’ora di conoscere e vivere le speciali su asfalto. Sappiamo che si correrà con dei panorami mozzafiato e penso sia la conclusione perfetta per il TER. Mi auguriamo che questa serie possa crescere nel futuro.”

Entusiasmo anche nelle parole di Luca Grilli. che si congratula con gli organizzatori della Porto Cervo Racing per l’ottimo lavoro svolto, e in quelle di Mauro Atzei che applaude alla partecipazione di Paddon al rally smeraldino e allo stesso tempo sottolinea l’importanza dell’evento in termini di ricadute economiche e visibilità nei territori coinvolti dall’evento.

Grandi battaglia sono attese anche tra le storiche, con la sfida apertissima per il titolo tra i britannici Tim Metcalfe – John Connor su Ford Escort RS 1800 MKII e l’ungherese Attila “Mésziati” Mészàrov – Bernadett Gerencsér sulla Lada VAZ 21011.