ERC: Gryazin il più veloce nella QS al Roma Capitale

Le premesse per un Rally Roma Capitale di grande intensità ci sono tutte: le prime scintille di una bellissima battaglia le abbiamo viste già alla Qualification Stage, che si è svolta a metà mattinata sul tratto cronometrato di Monte Fumone (Km 4.02).

Il più veloce nei quattro chilometri di prove è stato Nikolay Gryazin al volante della Volkswagen Polo GTi R5. Il moscovita ha tenuto un ritmo impressionante fin dai primi due giri di shakedown, per poi aumentare ulteriormente il ritmo nel decisivo loop di qualificazione. Alle sue spalle in seconda posizione troviamo l’iberico Nil Solans (Skoda Fabia Rally2) ed il nostro Andrea Crugnola (Hyundai I20 R5) in cerca di riscatto dopo una prima parte di stagione ricca di amarezze.

Quarto tempo per la rivelazione di questa primissima parte di stagione, il polacco Miko Marczky (Skoda Fabia Rally2) seguito dal magiaro Norbert Herczig. Sesto crono per il leader del CIR Sparco, Fabio Andolfi (Skoda Fabia R5) che si tiene dietro il norvegese Andreas Mikkelsen (Skoda Fabia Rally2) reduce dalla vittoria in Estonia nel WRC2 e Giandomenico Basso (Skoda Fabia Rally2) anche lui al pari di Crugnola in cerca di riscatto dopo il ritiro al San Marino, che gli è costato la leadership del CIR Sparco.

Per quel che riguarda gli altri favoriti, nono tempo per Yoann Bonato (Citroen C3 Rally2), dodicesimo per Craig Breen (Hyundai I20 R5) e quattordicesimo per il leader ERC e fresco vincitore del WRC3 in Estonia Alexey Lukyanuk (Citroen C3 Rally2).