Nikolay Gryazin

Gli organizzatori dei Rally di Estonia e Finlandia non vogliono Gryazin

A Nikolay Gryazin fresco vincitore del Rally Italia Sardegna nella categoria WRC2 Open potrebbe essere impedito di partecipare al Rally di Estonia, in programma il prossimo mese di luglio. A dare la notizia è stato il sito finlandese Rallit.fi, che riporta le dichiarazioni di Urmo Aava (organizzatore del rally) rilasciate lo scorso maggio in cui spiegava che al rally non avrebbero corso atleti russi o biellorussi. Ma sorprendentemente nell’elenco iscritti della gara il nome di Nikolay Gryazin e del suo fido navigatore Konstantin Alexandrov compaiono.

Su questo argomento si è espresso anche il portavoce della gara Delfi Rauno Paltser: “I due atleti si sono iscritti alla gara, successivamente verrà stabilito se potranno correre oppure no. La nostra posizione non è minimamente cambiata e stiamo lavorando perché questo possa avvenire. Ci auguriamo che il Governo sia d’accordo con noi” .

Insomma una presa di posizione molto forte quella degli organizzatori della gara baltica, che vogliono impedire all’equipaggio russo la partecipazione al loro rally. Lo stesso Aava nel corso della conferenza stampa di presentazione del rally, ha specificato che un organizzatore non può escludere un equipaggio, tuttavia il ministro dell’Interno può impedire a questi l’accesso al Paese per motivi di sicurezza.

Ma le brutte notizie per l’equipaggio russo arrivano anche dalla vicina Finlandia. La Finnish Motorsport Association AKK ha annunciato che gli atleti russi e biellorussi sono stati completamente banditi e esclusi dalle gare sul territorio finnico.