,

Francia: Sarrazin Motorsport sceglie la Fiesta Rally2

Il team francese raddoppia l’impegno nei campionati francesi, schierando tre Ford Fiesta Rally2 nel CFR e una Fiesta nel CFR Terra.

Comincia a prendere forma il Campionato Francese Rally 2024. Dopo la conferma di Antony Fotia con la C3 Rally2 di PH Sport e l’arrivo ormai dato per certo di Matthieu Margaillan con CHL, quest’oggi è arrivato l’annuncio da parte di Sarrazin Motorsport che schiererà ben tre Ford Fiesta Rally2 nel CFR e una nel CFR Terra.

Debutto in classe Rally2 per la classe ’95 Sarah Rumeau, che sarà al via di tutto il CFR asfalto e anche del Campionato Terra Francese. Al suo fianco ci sarà ancora Julie Amblard con cui condivide l’abitacolo da diverse stagioni. “Donne guidate dai sogni, tutto questo per me è come vivere un sogno a occhi aperti. Sono molto felice alla famiglia Iron Dames e sono onorata della fiducia che ha riposto in me Deborah Mayer e il suo team. Sarò al via del Campionato Francese Asfalto e di quello Terra, assieme a me ci sarà Julien Amblard. Abbiamo tutti gli ingredienti per realizzare grandi traguardi, adesso tocca a noi realizzarli”.

Le altre due Ford Fiesta Rally2 saranno per Jean-Baptiste Franceschi e per l’ex pilota Stellantis Rehane Gany. Entusiasta Stephane Sarrazin (Team Manager) – “È un progetto incredibile, che premia il nostro lavoro. Sono onorato che Deborah e il suo team di lavoro, abbia scelto Sarrazin Motorsport per questo progetto. Una volta passata l’emozione, sarà tempo di metterci al lavoro con la squadra per garantire a Sarah e Julie, a JyBé e Rehane di ben figurare al volante delle Fiesta Rally2”.

Felicità anche in casa M-Sport per questo progetto che vede le Ford Fiesta Rally2 protagoniste: “È fantastico vedere nascere questa nuova squadra, che ha l’obbiettivo di far crescere le nuove leve del rallismo. – commenta Malcolm Wilson – Non vediamo l’ora di sostenere questo ambizioso progetto che ci vede tornare in Francia con la nostra Rally2. Abbiamo già collaborato in passato con Sarrazin Motorsport, conosciamo come lavorano e sappiamo che metteranno in campo tutta la loro professionalità in questo importante progetto“.