,

France Cup: in 154 al Rallye de la Cote Fleurie

fb img 1707917986492.jpg

Numeri pazzeschi in Francia con quasi 200 iscritti tra moderne e storiche alla gara che si corre a Trouville-sur-Mer

Tutto pronto a Trouville-sur-Mer per l’edizione numero cinquantatre del Rallye de la Cote Fleurie, valida per la France Cup che altro non è che l’equivalente della nostra Coppa Rally di Zona.

Numeri pazzeschi in termini di iscritti con 154 equipaggi al via della gara moderna e 31 nella gara riservata alle vetture storiche. Quindici le auto Rally2 iscritte alla gara, numero che conferma che la “vettura regina” delle gare nazionali in Francia, non sia amata come nel nostro Paese.

Numero uno sulle fiancate per Mickael Reydellet, il classe ’83 proverà a bissare il successo della scorsa stagione, portando in gara una Fabia RS Rally2 con alle note Stephane Lefebvre. Sempre in classe Rally2 occhi puntati su Pierre Ragues (Skoda Fabia RS Rally2), Jordan Berfa (Hyundai i20 Rally2) e su Sarah Rumeau (Ford Fiesta R5).

Folto, come da tradizione, il gruppone delle FRallyNat con circa trenta equipaggi al via, sono attese sfide interessanti tra Antoine Margely, Anthony Langlois e Michel Bourgeois. Gara test per molti equipaggi tra le FRC4, gli occhi di tutti gli addetti ai lavori saranno puntati su Quentin Vialatte e Quentin Ascenzi, mentre tra le rally3 gara test per Victorien Houyelle. La gara, prevede un menù di undici prove speciali (di cui cinque in notturna) per un totale di 121,60 chilometri cronometrati.