Aria di festa in M-Sport per il risultato di Suninen

Ford M-Sport: ecco i primi rumors sugli ingaggi della stagione

Il team M-Sport “esce” dal letargo e lancia un piccolo segnale di ripresa e di speranza sui propri social. Qualche ora fa, sulla loro pagina Twitter, è stato scritto un messaggio diretto ai fans e gli appassionati del mondo rallystico. “Ci sono ancora tempi difficili da affrontare, ma vogliamo rassicurare tutti i nostri clienti, partner e fan che M-Sport rimane aperta al business”, scrive il team di Wilson.

“I nostri ingegneri e tecnici si stanno preparando per l’apertura della stagione al Rally di MonteCarlo e le parti vengono ancora spedite a livello globale per garantire ai nostri clienti tutto ciò di cui hanno bisogno per preparare i propri programmi”.

“Estendiamo sinceri auguri a tutti coloro che sono stati colpiti dalla pandemia globale e a tutti coloro che lavorano in prima linea. C’è luce alla fine del tunnel e se lavoriamo tutti insieme e aderiamo alle regole del governo prima potremo tornare a goderci appieno lo sport che amiamo”.

Questo messaggio fa ben sperare, ma nello stesso tempo regna ancora l’incertezza sulla line-up per la stagione corrente. Nel 2021 la politica di M-Sport dovrebbe andare a favorire i piloti paganti per cercare di scacciare in qualche modo le difficoltà economiche nate a causa del Covid-19.

Alcuni rumors parlano di una rotazione di sedile tra Teemu Suninen, Adrien Fourmaux, Gus Greensmith e Andréas Mikkelsen. Quest’ultimo, che correrà nel 2021 con la Skoda della Toksport WRT, potrebbe partecipare ad alcuni eventi mondiali con la Ford. Preoccupa la posizione del finlandese Esapekka Lappi, che potrebbe non rientrare nei programmi 2021 di M-Sport.

Per le novità ufficiali sulla line-up dovremmo aspettare ancora qualche giorno. Lunedì 11 gennaio verrà pubblicato l’elenco iscritti dell’89° edizione del Rally di MonteCarlo. I segreti di M-Sport hanno le ore contate.