FIA ERC: sono 61 gli iscritti al Liepaja Rally e 3 sono Italiani

Saranno 61 gli equipaggi iscritti al Liepaja Rally, gara valida come secondo atto del FIA ERC, che si disputerà sulle veloci strade della Lettonia. Un’elenco di primissimo ordine con 30 vetture Rally2 iscritte e grandi nomi presenti. Gli occhi saranno tutti puntati su Nikolay Gryazin (VW Polo GTi R5) già vincitore della gara lettone in due occasioni nel 2017 e 2018: il forte pilota russo dovrà vedersela con il connazionale Alexey Lukyanuk (Citroen C3 Rally2) e con Andreas Mikkelsen (Skoda Fabia Rally2).

I tre sono i papabili al successo finale, ma altri avversari venderanno cara la pelle e cercheranno di inserirsi nella lotta al successo finale. Proverà a riscattarsi dopo un periodo molto difficile, Ole Christian Veiby (Hyundai I20 R5) che inizierà dalla Lettonia la sua avventura nel FIA ERC. Stessa vettura anche per Craig Breen che punta ad un risultato di prestigio con i pneumatici MRF Tyres.

Diversi gli outsider che proveranno ad inserirsi nella lotta al podio a partire dal nostro Umberto Scandola (Hyundai I20 R5) passando per lo spagnolo Nil Solans (Skoda Fabia Rally2), per il lussemburghese Grégoire Munster (Hyundai I20 R5) e per il francese Yoann Bonato (Citroen C3 Rally2). Grandi battaglia sono attese anche nel ERC3 con 19 equipaggi iscritti alla gara tra cui spicca il duello in salsa J-WRC tra il padrone di casa Martins Sesks e il finnico Sami Pajari. Proveranno ad inserirsi nella lotta per la vittoria il francese JyBé Franceschi, i locali Kaspar Kasari e Joosep Nogene e il romeno Nobert Maior.

Saranno tre gli equipaggi Italiani al via del rally, due iscritti all’ERC “assoluto” ovvero Umberto Scandola e Guido D’Amore (Hyundai I20 R5) e Alberto Battistolli (Skoda Fabia Rally2), mentre iscritto all’ERC3 e al Trofeo Toksport troviamo Andrea Mabellini e Virginia Lenzi sulla piccola Renault Clio RSR Rally5.

RallySlalom e oltre di luglio 2021 sarà in edicola a partire dal 7 luglio

Copertina RS e oltre luglio 2021