Fabio Pinelli

Fabio Pinelli è il campione toscano rally

Lo avevamo scritto a più riprese e non ci eravamo sbagliati. La lotta per il Campionato Toscano Rally sarebbe stata dura e si sarebbe consumata a colpi di temponi e di scongiuri. Come da pronostico, Fabio Pinelli non sarebbe stato della partita. Avrebbe sofferto da casa, in un valzer di “refresh” sul sito dei crono, facendo i debiti scongiuri e riponendo le proprie ambizioni di vittoria del campionato regionale su Tobia Cavallini ed uno qualsiasi tra i piloti della classe R5. Tutti, escluso naturalmente il diretto avversario Luca Pierotti che – per vincere il titolo – non aveva altra possibilità che quella di mettere il posteriore della sua Peugeot 208 davanti a tutti. Tredici, le vetture della classe regina annunciate alla partenza.

Uno schieramento che avrebbe visto partire con il numero uno sulle fiancate Leopoldo Maestrini, al “via” su quella Skoda Fabia verso la quale riproponevano ambizioni anche Roberto Tucci, Alessio Santini, Egisto Vanni, Luciano D’Arcio e, appunto, Tobia Cavallini. Con la Peugeot 208 ci avrebbero provato, invece, Luca Cecchettini (con la vettura mai utilizzata su asfalto), Emanuel Forieri, Roberto Vellani e Luca Pierotti. Valter Pierangioli era invece chiamato al debutto sulla Hyundai i20 ma, soprattutto, ad archiviare quel “momento no” che gli ha negato la pedana d’arrivo nei recenti appuntamenti storici di Alpi Orientali ed Isola d’Elba. Il Trofeo Maremma del 21 ottobre scorso hanno definito la classifica del Campionato Toscano, assegnando la vittoria, con due garte di anticipo, a Fabio Pinelli. Il pilota si aggiudica il titolo grazie ai risultati conquistati ai Rally Il Ciocco, Valdinievole, Reggello, Lucca e Abeti. Completano il podio Luca Pierotti-Manuela Milli e Tobia Cavallini.