,

Fabio Andolfi e Simone Scattolin vittime di incidente sulla PS18

Fabio Andolfi è vittima di un incidente in Germania

La notizia che non ti aspetti e tanto meno ti auguri a fine gara. Una doccia fredda. I ‘nostri’ Fabio Andolfi e Simone Scattolin sono rimasti vittime di un brutto incidente occorso sulla seconda ripetizione della PS18 Grafschaft. Blog hanno diffuso notizie confuse, indicando un ritiro dell’equipaggio italiano per problemi meccanici. Purtroppo, non è così. Fabio Andolfi e Simone Scattolin sono rimasti coinvolti in una botta violenta.

“In una curva a sinistra siamo usciti larghi finendo con le ruote sull’erba, la vettura si è scomposta e siamo andati a sbattere con la fiancata destra su un albero e così ci siamo dovuti fermare. Una vera disdetta, mi dispiace davvero tanto soprattutto per Simone e per la squadra. Avrei voluto finire questa gara dopo quanto avevamo fatto vedere in ben altro modo”, ha reso noto Fabio Andolfi tramite Aci Team Italia e AciSport.

Nikolay Gryazin, Kalle Rovanpera, Eric Camilli e altri piloti del WRC 2 hanno confermato che i due italiani sono stati vittime di uno incidente violento (ma per fortuna con conseguenze fisiche di non grave entità), che ha costretto gli organizzatori del Rally di Germania a sospendere la PS18 Grafschaft, che non essendo percorribile in trasferimento per la presenza di più ambulanze in PS (almeno due), ha costretto tutti gli equipaggi in gara direttamente sull’ultima PS della manifestazione tedesca, vinta da Ott Tanak e di cui parliamo a parte.

Gli organizzatori del Deutschland Rally hanno riferito che Simone Scattolin lamentava forti dolori alla schiena, mentre Fabio Andolfi era sotto shock per effetto dell’incidente ma che non sembrava aver riportato danni evidenti. L’equipaggio è stato trasferito d’urgenza presso il vicino ospedale per essere affidato alle cure dei sanitari locali e per condurre maggiori approfondimenti sulle condizioni di salute.

Le notizie certe giunte direttamente dall’ambulanza e poi dal pronto soccorso, purtroppo confermano che i dolori alla schiena lamentati da Simone Scattolin sono causati dalla triplice rottura del bacino e di una costola e che domani, lunedì 26 agosto, sarà necessario un intervento chirurgico. In ogni caso, Simone Scattolin è sempre stato cosciente. Fabio Andolfi sta bene, ha forti dolori provocati dalla botta ed è un po’ stordito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *