Esapekka Lappi, pilota M-Sport

Esapekka Lappi stupito dalla volontà di Sebastien Ogier

Esapekka Lappi si dice sorpreso da Sebastien Ogier, che ha scelto di continuare nel 2020 dopo aver perso il titolo 2019 contro Ott Tanak. In realtà c’è poco da stupirsi, Ogier non è un campione qualunque, ha vinto sei volte il Mondiale Rally e nel 2019 ha avuto una stagione sfortunata e negativa per cause indipendenti da lui.

Quindi, da ottimo sportivo qual è ha deciso di concedersi un riscatto. Non doveva dimostrare nulla a nessuno, non ne avrebbe bisogno con quel curriculum, ma uno sportivo vero non rifiuta una sfida con se stesso. E lui così ha fatto. In ogni caso, Lappi dice: “Sono rimasto sorpreso dal fatto che Seb abbia continuato questa stagione. Pensavo che avrebbe smesso”, ha detto Lappi.

“Sembra che aver perso il titolo a Tanak la scorsa stagione sia stato una spinta per lui. Non so cosa voglia fare dopo quest’anno, ma a questo punto credo che continuerà a guidare. Sono stato fortunato a lavorare con diversi piloti di valore negli ultimi tre anni e lo scorso anno il migliore è stato Seb”, ha aggiunto Lappi.

Lappi è attualmente al settimo posto nella classifica WRC del 2020, dopo essersi ritirato al Rally del Messico, perché la sua Fiesta ha preso fuoco ed bruciata.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *