Eric Camilli

Eric Camilli punta al titolo WRC2 nel 2022

Il nizzardo Eric Camilli si pone dei importanti obiettivi in vista della stagione 2022, ovvero quello di partecipare e vincere il titolo nel WRC2. Il nome di Camilli è molto conosciuto tra addetti ai lavori e appassionati in quanto nel 2016 ha disputato il WRC con M-Sport e nelle stagioni successive ha corso appuntamenti one-off nel WRC2 e nell’ERC. In questo 2021 ha disputato tre appuntamenti del WRC2 al Monte-Carlo, Portogallo e Spagna con la C3 rally2 e diverse gare del campionato asfalto in patria.

Dopo alcune stagioni in cui ha corso con diversi Marchi, nelle ultime due stagioni c’è stato un avvicinamento importante con Citroen Racing con cui molto probabilmente disputerà la stagione 2022, correndo con i colori del team PH Sport.

“La recente gara in Spagna ha dimostrato che ho ancora un buon passo gara in termini di velocità – dichiara Camilli – Ho corso molto in Patria nel campionato francese asfalto è questo mi è tornato molto utile in Spagna. Le ultime due stagioni sono state molto difficili, il 2020 era cominciato molto bene al Monte-Carlo avevo vinto la classe riservata alla Rally2 e chiuso nono assoluto. Poi purtroppo è arrivata la pandemia e sono riuscito a correre solamente un altro rally, in Sardegna. Vincere in Spagna mi ha aiutato tantissimo, son riuscito a far vedere a tutti quanto valgo e ora voglio proseguire su questo piano. Il WRC2, la prossima stagione sarà ancora più competitivo, basta pensare che in questo 2021 erano presenti ragazzi veloci come Andreas e Mads. Se riuscissi a chiudere per un programma di cinque gara sarebbe un’ottimo inizio, fare bene in rally altamente competitivi come Portogallo e Sardegna dove ci saranno tutti i protagonisti del Campionato potrebbe aprirmi importanti porte e poi sarebbe un successo che varrebbe oro. Stiamo parlando con Citroen, ma al momento non abbiamo parlato di budget, su questo punto ci stiamo ancora lavorando”.